Absea condannato, in aula è ancora show

Per il sensitivo una multa di 300 euro e il pagamento delle spese processuali. Udienza sospesa alcuni minuti per le copiose lacrime del cartomante

Tulle bianco con tanga visibile in trasparenza: così il mago Absea, al secolo Fabrizio Marcianese si è presentato nell’aula del tribunale di Varese per rispondere all’accusa di diffamazione.
Come già nella prima udienza, il cartomante ha dato spettacolo, sia per l’abbigliamento eccentrico, sia per il suo comportamento.

Galleria fotografica

La protesta di Absea 4 di 15

L’udienza è infatti stata sospesa alcuni minuti perché Absea in lacrime ha abbandonato l’aula, affermando di non poter continuare. Dopo la sosta forzata, Absea è rientrato e l’udienza è ripresa davanti al pm Davide Toscani e al giudice Angela Minerva, che lo hanno condannato ad un multa di 300 euro e al pagamento delle spese processuali dando ragione ad una ex collega, la cartomante della Magic Star Sabrina Favini, offesa da Absea durante una trasmissione televisiva del primo maggio 2005.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Luglio 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La protesta di Absea 4 di 15

Galleria fotografica

Absea in tribunale 4 di 7

Galleria fotografica

Absea: nuovo show in tribunale 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.