A Genova con gli “Amici della musica”

Iniziativa organizzata dall’Associazione “Amici della musica Piero Cappuccilli” per assistere ai “Vespri siciliani” al Teatro Carlo Fenice

L’Associazione “Amici della musica Piero Cappuccilli” nata a Tradate da pochi mesi, ancora una volta, dopo la gita alle le terre verdiane, è riuscita a dare un’altra grossa impronta culturale alle proprie iniziative.

Sabato 27 Ottobre, infatti, l’Associazione ha organizzato una giornata a Genova per assistere alla rappresentazione teatrale dell’opera “I VESPRI SICILIANI” di Giuseppi Verdi presso il Teatro Carlo Felice di Genova.

Piena soddisfazione e grande apprezzamento da parte dei partecipanti a questa meravigliosa iniziativa, tanto è vero che alla fine di questa giornata, i responsabili dell’Associazione già pensano alle prossime iniziative da proporre.

L’associazione coglie l’occasione per Ringraziare tutti i partecipanti, e ricorda che chi volesse essere aggiornato sulle future iniziative e sul ricco programma eventi 2007 – 2008, può visitare il sito internet www.amicidellamusica.wordpress.com  

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.