Derby ai rigori, la spunta il Lugano

Nei tempi regolamentari Domenichelli pareggia il gol bianconero a 9" dalla fine. Murray decide la lotteria e tiene la squadra di Zanatta in zona playoff

Si è deciso solo ai tiri di rigore il quarto confronte stagionale tra Ambrì Piotta e Lugano, disputato sabato sera sul ghiaccio della Valascia.

In un derby molto difensivo, i gol arrivano solo negli ultimi minuti, e il pareggio, giusto per quanto visto sul ghiaccio, è rotto solo ai rigori grazie all’unico gol di Murray.


La situazione di classifica delle due ticinesi è ora  molto diversa: il Lugano, in ripresa, è sesto, l’Ambrì continua a perdere ed è undicesimo, staccatissimo dalla zona playoff. I 18 punti (
37 a 19) di differenza ben fotografano la situazione. Tra i biancoblù padroni di casa mancano Pont, Demuth e Dubois, mentre tra le fila di coach Zanatta (ex Mastini) dove esordiscono Aebischer e Carter, restano a casa Wilson, Hanny, Conte, Nodari.

Il primo tempo vede una leggera prevalenza della squadra di coach Tlacil, che però non concretizza e anzi rischia di subire il gol, con Wirz che colpisce il palo della porta leventinese ben difesa da Beumle. Il secondo tempo segue lo stesso copione, e si registrano solo due grosse occasioni, una per parte: prima è il Lugano a rendersi pericoloso con un doppio tiro da distanza ravvicinata di Tramblay, poi l’Ambrì non sfrutta una doppia superiorità numerica, peraltro durata pochi secondi.
Nella frazione conclusiva, gli ospiti premono maggiormente. Lo 0-0 sembra dover tenere fino alla fine, ma Tramblay porta in vantaggio i bianconeri al 16’39” ribattendo in rete il disco dopo un’azione personale di Paterlini respinta da Beaumle. Quando sembra tutto finito e l’Ambrì toglie il portiere, Domenichelli pareggia a 9 secondi dalla fine con un’azione disperata, mandando la sfida all’overtime e poi ai rigori.

Tutto coincide perfettamente rispetto al primo derby della Valascia (anche allora l’Ambrì pareggiò a pochi secondi dalla fine sempre con Domenichelli), tranne il finale: stavolta è il Lugano a festeggiare.
Il prossimo derby andrà di nuovo in scena alla Resega di Lugano il 4 dicembre.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.