I soldi della Regione per le zone umide del Parco Pineta

Un finanziamento da 500mila euro servirà per riqualificare e mettere in sicurezza i boschi che circondano il paese

La Regione Lombardia ha confermato un finanziamento di 500mila euro per il progetto di riqualificazione e messa in sicurezza di un’ampia zona boschiva e di alcune zone umide nel territorio di Vedano Olona, che rientrano nell’area protetta del Parco della Pineta di Appiano Gentile e Tradate.

L’annuncio dell’importante finanziamento è stato dato oggi, giovedì 22 novembre, nel corso di una conferenza stampa dal consigliere regionale Giuseppe Adamoli, e dai sindaci di Vedano Olona e dai sindaci di Vedano Olona, Giovanni Barbesini,  e Binago Pier Gerardo Lurati. Con loro il presidente del Parco Pineta Mario Clerici e il consigliere Fabrizio Piacentini (nella foto).

Il progetto di intervento finanziato prevede la pulizia e ripiantumazione di una valle all’interno del parco, con la riqualificazione e la messa in sicurezza sia delle sponde che dell’alveo di un piccolo torrente. E’ prevista la realizzazione di due vasche di laminazione che andranno ad affiancarsi ad una terza già costruita dal Comune di Vedano per mettere in sicurezza una zona del paese soggetta ad allagamenti proprio a causa del sistema idrogeologico di quella zona del parco.

Saranno inoltre riqualificate alcune strade boschive, con funzione antincendio, e verranno creati tre piccoli stagni, uno dedicato ai fruitori del parco e altri due, in posizione più nascosta, per la fauna del Parco. I soldi stanziati dalla regione saranno inoltre utilizzati per valorizzare l’area della Baraggia con il suo laghetto e i suoi sentieri tra prati e boschi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.