Informatica e tecnologia i punti di forza del Keynes

Domenica 2 dicembre si svolgerà la seconda giornata dell'open day. L'istituto, diventato autonomo nel settembre scorso, risponde alle esigenze del territorio

All’Isis Keynes di Gazzada, l’informatica è come il prezzemolo. Informatica nella meccanica, nella gestione del territorio, nella contabilità, nell’automazione industriale.

Nel nuovo polo tecnologico, diventato autonomo nel settembre scorso, l’informatica è diventata il comun denominatore dei tre indirizzi dell’itis, dei due indirizzi dell’Itc e del percorso Erica dell’Itpa: « Grazie all’autonomia – spiega il preside del Keynes Giuseppe Campolo – siamo riusciti a creare percorsi più vicini alle esigenze del territorio. Dal prossimo anno attiveremo anche il percorso Mercurio che andrà ad affiancare l’Igea, mentre abbiamo implementato le competenze tecnologiche acquisibili nei percorsi dell’itis nella robotica, nella geomatica e nell’infoweb».

La nuova offerta del Keynes ha già suscitato l’interesse di molti studenti: « Nell’open day che abbiamo tenuto sabato scorso sono venuti a trovarci oltre 130 studenti, provienienti da diverse zone della provincia. Per domenica prossima ci attendiamo un’altra risposta positiva ai nostri sforzi».
L’istituto, posto tra Gazzada e Morazzone, proprio lungo la provinciale che porta a Lozza, è servito dalle Ferrovie dello Stato e da numerosi pullman che arrivano da molte parti della provincia: «Se poi ci saranno richieste da zone non collegate direttamente – assicura il preside – ci attiveremo per agevolare il più possibile i ragazzi».

L’Isis Keynes ha mosso nuovamente passi in autonomia, dopo anni di accorpamento con gli istituti varesini: la scelta di investire su un polo di eccellenza informatico è stata presa dalla Provincia che si è impegnata, inoltre, a migliorare la sede: « Il prossimo anno dovremmo avere anche un bar interno e, in futuro, un’aula magna».

Per completare la preparazione dei propri studenti, l’istituto ha avviato una serie di collaborazioni con le aziende del territorio: «Il Keynes sorge in un’area fortemente caratterizzata dall’informatica. Abbiamo molti contatti per gli stage e iniziamo a muoverci per le esperienze di alternanza scuola-lavoro.  Nostri ragazzi, però, vengono anche chiamati dall’ospedale o dall’Asl per la gestione delle reti informatiche. Stiamo perfezionando, infine, un accordo con SEA».

Per chi vive di "pane e tecnologia", quindi, al Keynes può trovare il partner formativo ideale: «Nel nostro istituto si respira anche un clima amichevole. Proprio la conformazione della struttura, così lineare, fa in modo che tutti sappiano cosa succede. Tutto ciò a favore della costruzione di un clima di fattiva collaborazione».

Per conoscere le oppoprtunità dell’Isis Keynes, l’appuntamento è per domenica 2 dicembre dalle 10 alle 12.30.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.