Killer Bees, settimo sigillo

Le Api passano anche a Bergamo grazie a un grande terzo conclusivo. Tripletta per Teruggia

Risultato finale ampio anche se un poco bugiardo quello maturato a favore dei Killer Bees sul ghiaccio di Bergamo. Nonostante il 10-2 per i varesini infatti, i padroni di casa privi della "linea Maginot" (la temibile linea d’attacco tutta francese), hanno messo in difficoltà le api nei primi due terzi.
Bergamo ben disposto in campo, che ha giocato con due sole linee a dispetto delle tre varesine e che ha sopperito con l’intensità, la fisicità e l’organizzazione la differenza tecnica esistente tra le due formazioni.

Il primo periodo è stato di assestamento per i varesini che si sono trovati in seria difficoltà con il ghiaccio della pista, uno dei peggiori fino ad ora incontrati. «La superficie ghiacciata non teneva i pattini – ha spiegato Sansonna, uno dei maggiori protagonisti – ed stato molto difficile adattarsi a queste condizioni». Varese ha comunque chiuso con minimo vantaggio la prima frazione (1-2), incrementando il risultato nel periodo centrale anche grazie alle reti dello stesso Sansonna e di Teruggia, che chiuderà il match con una tripletta. Le resistenze orobiche terminano con la seconda sirena: nell’ultimo terzo i ragazzi di Tomasek piazzano un parziale di 5-0 (doppietta anche per Suominen) che chiude i conti.

Parzialmente soddisfatto il tecnico dei Killer Bees: «Abbiamo faticato nei primi due periodi lasciando un po’troppo spazio al contropiede avversario ma alla fine abbiamo incassato una vittoria importante. Non è facile affrontare squadra così diverse nel giro di sette giorni e sicuramente questa partita è servita a consolidare maggiormente la squadra».

Prossimo appuntamento domenica 2 dicembre a Varese contro il Como che viene da una netta sconfitta contro il Chiavenna dopo due tempi tiratissimi (0-3 il parziale), segno che con il susseguirsi delle partite anche le formazioni in ritardo di preparazione crescono e diventano pericolose.

Bergamo – Killer Bees Varese 2-10 (1-2; 1-3; 0-5)
Marcatori: Galli, Sansonna; Scamoni, Teruggia, Sansonna; Teruggia, Rotolo, Suominen, Suominen, Teruggia.
Penalità: Bergamo 22′; Varese 30′.

Classifica: KB Varese (7 giocate) 14; Chiavenna (5) 10; Technochem (5) e Bergamo (6) 6; Ambrosiana (5) 4; Casate (3) 2; Black Angels (4), Diavoli (5) 1; Cus Milano (4) 0.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Novembre 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.