Tutto pronto per la festa di Sant’Antonio

Per l’occasione verrà riaperta la chiesa dedicata all’eremita e abate

Il colle della Motta è in fermento per una delle più antiche tradizioni varesine: la festa di Sant’Antonio. Per l’occasione verrà riaperta la chiesa dedicata all’eremita e abate, protettore di animali e “ragazze da marito”, attualmente chiusa per restauri.Verrà anche rimossa parte delle impalcature e dei ponteggi, permettendo, così, a fedeli e visitatori di osservare lo stato dei lavori che riporteranno l’edificio agli antichi splendori.

Calendario celebrazioni ed eventi:

Domenica 13 gennaio
– ore 17.00: Ricordo di monsignor Alessandro Proserpio nel 60° della dipartita – In Oratorio San Vittore, via S. Francesco, 15.

Mercoledì 16 gennaio
– ore 10.30: S. Messa con benedizione delle candele votive
– ore 18.00: Santa Messa
– ore 21.00: Falò di S. Antonio alla presenza delle Autorità cittadine

Giovedì 17 gennaio – Festa di s. Antonio
– ore 8.00 – 9.00 – 10.00: SS. Messe 
– ore 11.00: S. Messa solenne celebrata da mons. Gilberto Donnini
– ore 12.00: Benedizione degli animali e lancio dei palloncini
– ore 18.00: S. Messa solenne celebrata da S. E. mons. Luigi Stucchi

Venerdì 18 – Sabato 19 – Domenica 20 gennaio
– ore 9.00-12.00 e 15.00-17.00: la chiesa di S. Antonio resta aperta per fedeli e visitatori.

Domenica 20 gennaio
– ore 17.00: nella chiesa di S. Antonio illustrazione dei restauri da parte dell’architetto Angela Baila, direttore dei lavori.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.