Una cena ebraica per non dimenticare

Martedì 29 gennaio, l'istituto alberghiero De Filippi organizza una cena per ricordare la Giornata della memoria

Il Giorno della memoria ci saranno anche loro a ricordare, i ragazzi dell’istituto professionale alberghiero De Filippi di Varese.
Nell’ambito dei percorsi tematici voluti dall’amministratore Don Luca Violoni, gli studenti prepareranno una cena ebraica per rendere concreta la tradizione di un popolo che anche nella sua cucina ha conservato le tracce di una memoria viva.
Con il patrocinio dell’Ufficio scolastico provinciale e in collaborazione con Brevivet e con l’Ufficio nazionale israeliano del turismo, martedì 29 gennaio, con inizio alle ore 20, si svolgerà la manifestazione :"Incontriamoci a tavola: cena ebraica"

Introducono alla serata, ai piatti ed alle tradizioni: la dott.ssa Mariagrazia Falcone, Direttore ufficio pubbliche relazioni – Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo, e il professor Paolo De Benedetti, Docente di Giudaismo alla Facoltà Teologica di Milano ed all’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Urbino, Ci sarà un acompagnamento musicale a cura di Eyal Lerner.

menù delle festività ebraiche
Vini israeliani
Aperitivo secondo la tradizione ebraica
Pane chala
Pane azzimo mazza
Sfoglietti: minestra italiana per Pesah
Tortino di Azzime per Pesah
Polpettone di Tacchino di Rosh – Ha Shanà
Zucca Gialla fritta di Rosh – Ha Shanà
Carciofi e Spinaci di Pesah
Melanzane alla giudia di Hannuccà
Salame di Mandorle di Purim
Orecchie di Amman di Purim
Sciroppo freddo di frutta secca compot
Datteri Madjhul israeliani

La cena ha un costo di 35 euro. Prenotazioni sino al 25 gennaio al numero 0332 2380004

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.