Yamamay, ricomincia il campionato con una supersfida

Domenica le farfalle affrontano la capolista Pesaro: previsto il pienone in viale Gabardi. Novità sulla maglia: Rtl 102,5 tra gli sponsor

Riparte con il botto il campionato di serie A1 per la Yamamay: domenica 27 alle 17,30 in viale Gabardi arriva la Scavolini Pesaro. Le marchigiane sono in testa alla classifica e rappresentano l’ennesima prova del fuoco per la squadra di coach Carlo Parisi. Vero che le farfalle non sono finora riuscite a scardinare le "grandi" del torneo ma è altrettanto evidente che la distanza tra le biancorosse e le squadre favorite per lo scudetto non è neppure abissale.

Così il pubblico bustocco si aspetta un’altra prova gagliarda da parte di Viganò e compagne che ancora una volta saranno sostenute da un palasport pieno zeppo. Le prevendite sono andate bene, i duemila abbonati non mancheranno di certo ed è facile prevedere che ancora una volta ci saranno oltre 4.000 persone a sostenere le farfalle.
Parisi nel frattempo sta lavorando per recuperare al meglio sia Saara Esko, che non ha giocato nel doppio turno di Coppa Italia, sia Daria Parenti che invece ha saltato l’amichevole di metà settimana contro Chieri. Ambedue però dovrebbero essere regolarmente in campo contro la Scavolini che si è preparata al meglio al match di Busto superando in coppa Cev le polacche del Bks Aluprof Bielsko (3-1 il finale).

A guidare Pesaro ci sarà una grande ex, Carolina Costagrande, l’italoargentina che vestì la maglia di Busto nel 1999/2000, in una squadra tanto bella (c’erano Togut e Barazza, Lo Bianco e Buffon) quanto sfortunata che retrocedette all’ultima giornata. Tutto il complesso adriatico però è di primissimo piano: Ferretti, Guiggi, Furst, Sheilla e Muri sono tutte giocatrici che possono cambiare la partita in ogni momento.
La Yamamay però ha imparato come si disputano certe partite: senza cioè concedere alle avversarie i propri punti deboli, altrimenti sono dolori.
Intanto la società ha annunciato un altro importante, e per certi versi sorprendente, accordo commerciale. Sulle maglie e sul campo di Busto comparirà a partire da domenica il marchio "Rtl 102.5", una delle radio più importanti e seguite d’Italia. Resta solo da festeggiare il nuovo sponsor con un brillante successo.

Yamamay Busto Arsizio – Scavolini Pesaro

Busto Arsizio: 1 Ortolani, 2 Viganò, 3 Buckova, 4 Valeriano, 5 Esko, 6 Dirickx, 7 Ravetta, 8 Molinengo (L), 9 Fokkens, 10 Siscovich, 11 Luciani, 14 Parenti. All. Parisi.
Scavolini Pesaro: 1 Lunghi, 3 Garzaro, 6 Wijnhoven (L), 8 Brussa, 10 Ferretti, 11 Furst, 12 Costagrande, 13 Sheilla Tavares, 14 Guiggi, 18 Muri. All. Vercesi.
Arbitri: Ravallese e Finocchiaro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Gennaio 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.