«Il sindaco non risponde alle nostre interrogazioni»

I consiglieri del Gruppo Ulivo lamentano la mancata risposta ad interrogazioni scritte presentate ad aprile. «Per regolamento dovrebbe risponderci entro 20 giorni»

«Ostruzionismo nei confronti della minoranza». È la denuncia dei consiglieri comunali del centrosinistra che lamentano il fatto che il sindaco non risponda alle interrogazioni a risposta scritta. «Chiediamo che il primo cittadino risponda nei termini previsti dal regolamento del consiglio comunale» lamentano i consiglieri Giuseppe Scrivo, Luigi Luce e Piergiorgio Campanini. I tre hanno infatti presentato due nuove interrogazioni scritte: una al sindaco per chiedere quali siano i motivi per cui non vengano rispettati i 20 giorni previsti, l’altra al presidente del consiglio comunale. In quest’ultima i consiglieri del Gruppo Ulivo chiedono «quali provvedimenti si intendano adottare perché si faccia rispettare anche i diritti dell’opposizione. Nel denunciare una sorta di ostruzionismo della maggioranza nei confronti della minoranza chiediamo di intervenire presso il sindaco perché vengano depositate le risposte alle interrogazioni i cui tempi sono scaduti da mesi».

Nella prima interrogazione rivolta al sindaco vengono ricordate le interrogazioni ancora senza risposta. La prima sulla ex fornace, sulle «motivazioni per cui il responsabile dell’ufficio servizi urabinistici non abbia provveduto alla diretta istruttoria della variante nr.49 del 12 dicembre 2007». La seconda del 19 marzo 2008 sul parcheggio di via Galli ad Abbiate Guazzone: la minoranza chiedeva «come mai a distanza di quattro anni il parcheggio sia ancora in uso esclusivo del condominio». La terza interrogazione in sospeso, protocollata ad aprile, riguarda la richiesta di documentazione relativa all’ampliamento della Coop. «Con la speranza – concludono i consiglieri – che non debbano passare altri 20 giorni per avere un’adeguata ed esaustiva risposta».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 agosto 2008
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore