Killer Bees, sei punture al Locarno

Seconda vittoria per la squadra di Cacciatore che ora si prepara a sfidare il temibile HC Nivo

hockey killer bees vareseSeconda vittoria consecutiva per i Killer Bees Varese nel campionato di Terza Lega svizzera contro un buon Locarno; il punteggio è il medesimo ottenuto contro il Ceresio II, 6-2, e per la squadra di Cacciatore è la conferma del primo posto provvisorio in classifica.
In pista si sono visti miglioramenti nel gioco della compagine varesina rispetto alla gara d’apertura, anche se la strada in campionato è lunga e il lavoro da fare è molto soprattutto dal punto di vista fisico. Buono l’esordio di Ghione, già affiatato con i compagni di linea Malacarne e Toletti. Note di merito anche per Fogliopara in difesa, Rizzo, Teruggia, capitan Suominen e Rotolo in attacco. Da registrare invece il forfait di Merzario all’ultimo istante per problemi di lavoro, ma la sua assenza non si è fatta troppo sentire.
 
L’equilibrio è stato spezzato al 4’14" da un bolide della blu di Fogliopara in situazione di superiorità numerica per il vantaggio dei Killer Bees che poi hanno preso in mano le redini del gioco e raddoppiato grazie a un’azione insistente di Toletti che ha servito Ghione cui basta deporre il puck nella gabbia sguarnita. Con il passare dei minuti gli ospiti escono dal proprio guscio e con Ponzio riducono le distanze. Negli istanti finali del primo periodo è Malacarne a sbagliare il possibile tre a uno tirando troppo alto a tu per tu con l’estremo locarnese Soleto.
Nel tempo centrale il Locarno ci crede e impegna Mitrano in un non facile intervento su Kamensky. Al 24’34", con l’uomo in più sul ghiaccio, Barban prende un clamoroso palo, ma 23" dopo Teruggia con una discesa delle sue, fa ritrovare alle Api il doppio vantaggio. La pressione varesina mette alle corde la compagine ospite che resiste grazie agli ottimi interventi di Soleto. Prima della mezz’ora però il portiere nulla può su una bella conclusione di Rizzo (smarcato da un’invenzione di Rotolo) che mette nel sette il disco del 4-1. Poi Mitrano – in crescendo – fa buona guardia fino al fischio della seconda sirena.
Il terzo parziale vede il Locarno più intraprendente: prima pareggia il conto dei pali con Ponzio e poi usufruisce di un rigore che però Mitrano para a Kamensky. Passato il pericolo Toletti mette al sicuro il risultato con un tiro forte e preciso dalla media distanza, che non lascia scampo al bravo Soleto. Nei restanti minuti da segnalare le reti di Rotolo e ancora di Ponzio (doppietta personale) che fissano il punteggio sul 6-2 varesino.
Il prossimo impegno della compagine guidata da John Cacciatore è la difficile sfida contro l’HC Nivo, formazione che la scorsa stagione ha militato in Seconda Lega e che vanta alcuni elementi che hanno conosciuto nel passato la NLA con la maglia dell’Ambrì a partire dal mitico Brenno Celio.
 
Varese Killer Bees – HC Locarno 6-2 (2-1; 2-0; 2-1)
Reti: 04’14” Fogliopara (Teruggia in 5 c. 4/esp. Delmue) (1-0); 05’33” Ghione (Toletti) (2-0); 16’32” Ponzio (Conti in 5 c, 4/esp. Milani) (2-1); 24’57” Teruggia (Suominen, Malacarne in 5 c. 4/esp. Delmue) (3-1); 28’11” Rizzo (Rotolo in 5 c. 4/esp. Olsson) (4-1); 50’09” Toletti (5-1); 53’56” Rotolo (Suominen, Fogliopara in 4 c. 4/esp. Teruggia e Delmue) (6-1); 54’48” Porzio (Beltrami, Zucconi in 4 c. 4/esp. Teruggia e Delmue) (6-2).
Varese Killer Bees: Mitrano (Albanesi); Barban, Fogliopara; Milani, Ostinelli; Rizzo, Rotolo, Suominen; Teruggia, Cesarini, Di Pietro; Malacarne E., Toletti, Ghione. All.: Cacciatore.
Penalità: Varese Killer Bees 11 x 2′ e 1 x 10′ (Malacarne); HC Ceresio II 10 x 2′.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 ottobre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore