Cervotessile, la fabbrica che resiste da duecento anni

La ragione sociale è nata nel 1981, ma ha continuato l'esperienza dell'opificio fondato da Gaspare Sironi nel 1815. Riceverà anceh la benemerenza civica

95 anni di storia e 5 stabilimenti: è una storia lunga e ancora viva quella della Cervotessile di Gallarate. La sede gallaratese è stata visitata questa mattina dal sindaco Nicola Mucci e dal suo vice (e assessore al commercio) Paolo Caravati: la Cervotessile è nata nel 1981, ma la società è inserita a tutti gli effetti nella storia imprenditoriale del settore tessile avviata da Gaspare Sironi nel 1815. Gli amministratori gallaratesi sono stati accompagnati da Cesare e Pietro Sironi, cui il padre, Giuseppe, a sua volta presente, ha passato le redini dell’azienda. La fabbrica ha ricevuto la benemerenza civica della città dei due galli.
«Vorrei ringraziare pubblicamente i titolari – dichiara il primo cittadino – per il cortese invito. Con la loro guida ho potuto effettuare una visita interessante e conoscere da vicino una realtà dalla storia quasi bicentenaria. La benemerenza civica che Cervotessile – Gaspare Sironi riceverà il prossimo 19 dicembre è più che meritata: si tratta di un’azienda impegnata nell’affrontare con grande coraggio l’attuale congiuntura economica, in un settore già messo alla prova da diverse crisi ma ancora simbolo del tenace spirito imprenditoriale di Gallarate e dell’intero territorio».
«Conosco bene il “pianeta-tessile” – aggiunge il vicesindaco – e sono davvero lieto di avere potuto apprezzare dalla viva voce dei titolari i progressi e la crescente efficienza raggiunti dalla Cervotessile – Gaspare Sironi. La professionalità dimostrata sinora, del resto, fa ben sperare sulla possibilità di vincere la sfida costituita dal presente e dal futuro».
La Cervotessile ha fabbriche e filiali anche a Coarezza di Somma Lombardo, nella novarese Bogogno, nonché in Tunisia e Shangai in Cina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore