Testa a testa tra Cacioppo e Oprandi

In attesa delle vere primarie del centrosinistra circa mille persone hanno votato il sondaggio proposto da Varesenews. Entrato a gran voce anche Fabrizio Mirabelli e per sua decisione Milani dell'Idv

Cento commenti, mille voti e soprattutto grande interesse. Le primarie virtuali, un gioco (mica tanto però), hanno suscitato un buon dibattito dentro il centrosinistra e non solo.
Qualche buontempone che si diverte a fare nomi senza senso (D’Addario, Ruby…), ma tanti che invece si appassionano e propongono altre candidature. Finora, e siamo a giovedì mattina, c’è un testa a testa tra Emiliano Cacioppo e Luisa Oprandi. Quest’ultima è leggermente in testa con 320 voti a 315. I diretti interessati per ora tacciono con l’eccezione di Giuseppe Adamoli che pur affermando "che nessuno si può tirare indietro", sostiene con fermezza che lui non è la persona giusta per la corsa per la poltrona di sindaco a palazzo Estense. "Non voglio essere votato perché non voglio candidarmi". Di diverso avviso invece Luisa Oprandi che avrebbe dichiarato una proprio disponibilità e lo stesso per Rocco Cordì di SEL e per Alessandro Milani dell’Idv. Inserito nella corsa del nostro sondaggio anche Fabrizio Mirabelli richiesto a gran voce da molti lettori nei loro commenti. Per lui, come per Milani, una rincorsa perché inseriti dopo mille votanti che non potevano votarli dall’inizio del sondaggio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore