Solbiate riscopre l’Unità d’Italia

Dal 10 al 12 giugno la seconda edizione di Echi della Valle Olona: tre giorni di festa e rievocazioni storiche in tutte le piazze cittadine. E il sindaco chiede ai cittadini di esporre la bandiera

Solbiate Olona ci riprova: a soli sei mesi dal successo della prima edizione, la cittadina del basso varesotto dedica un altro weekend a “Echi della Valle Olona”, tre giorni di festa incentrati sulle rievocazioni storiche locali e nazionali. Nel novembre del 2010 Solbiate (nella foto) fu il primo comune italiano a festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia, un evento celebrato dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che oggi ha concesso il suo patrocinio alla nuova edizione della manifestazione e donato una medaglia speciale che sarà consegnata mercoledì 15 giugno a un ospite istituzionale ancora “top secret”. La festa si svolgerà invece da venerdì 10 a domenica 12 giugno in tutte le principali location cittadine e prevederà mostre, spettacoli, concerti e rievocazioni in costume, per poi concludersi con un dibattito pubblico sul tema della Breccia di Porta Pia del 20 settembre 1870: evento che all’epoca segnò un’apparentemente irriducibile rottura tra lo Stato italiano e il Papa, e che oggi invece viene celebrato dalle stesse autorità vaticane. Tutti gli eventi saranno ad accesso gratuito, ma anche a costo zero per l’amministrazione, grazie alla collaborazione dei volontari di tutte le associazioni cittadine, dalla GS Solbiatese alla Pro Loco passando per gli Alpini, e al contributo offerto da vari sponsor tra cui Faciba, Iper, Tigros ed Econord.

“Il nostro obiettivo è fare di Solbiate un centro di studi patri” spiega il sindaco Luigi Melis, che in occasione della manifestazione ha chiesto a tutti i cittadini di esporre il tricolore alle finestre. “Non è una semplice festa di paese, ma il tentativo di rendere attuale la nostra storia e risvegliare la coscienza civica della città, soprattutto dei più giovani. Puntiamo a coinvolgere anche gli altri comuni della Valle e dare spazio a idee nuove, a cominciare da scrittori e artisti esordienti; la partecipazione dei negozianti farà di questa iniziativa anche un volano per la ripresa economica”. Gli esercenti di Solbiate, infatti, prepareranno i sacchetti-pranzo distribuiti al pubblico nel corso della giornata di sabato, mentre bar e caffè offriranno gratuitamente un ghiacciolo ai bambini.
La festa, organizzata in collaborazione con la Pro Loco, la Prefettura di Varese e il Corpo d’Armata di Reazione Rapida della NATO, inizierà venerdì sera alle 20.30 al Parco Feste di via San Vito, con la cerimonia di premiazione del concorso letterario MusOlona; nell’occasione si esibirà anche la Corale Parrocchiale diretta da Adriano Boscagin. Sabato alle 9 partirà dallo stesso parco la sfilata di cavalli andalusi che attraverserà tutte le vie della città fino a raggiungere la piazza di Solbiello, dove per tutta la giornata i bambini potranno partecipare a iniziative di intrattenimento; nel contempo, il parcheggio del Circolo Sociale Vittorio Veneto ospiterà una mostra di strumenti tecnologici e mezzi dell’Esercito, mentre alla chiesa del Sacro Cuore è in programma un’esposizione dello scultore Eduardo Brocca Toletti. Nel piazzale della chiesa di Sant’Antonino, dalle 10.30 alle 18.30, la rievocazione in costume di un accampamento militare della battaglia di Tornavento, realizzata dall’associazione Tercio de Saboya; al Parco delle Feste in programma invece caroselli equestri, concerti di gruppi folk e assaggi gastronomici. Il gran finale alle 20.45 con lo spettacolo di cabaret a cura della compagnia teatrale “Kicèce”. Qualche piccolo disagio per la viabilità: traffico bloccato durante la sfilata, per il resto della giornata saranno inagibili i parcheggi delle piazze interessate. Infine, alle 17 di domenica Echi della Valle Olona si concluderà con il dibattito storico al Centro Socio Culturale di via dei Patrioti: tra gli ospiti annunciati il vicepresidente della Camera e presidente dell’Udc Rocco Buttiglione, il generale Chiarini (comandante NATO), l’assessore regionale Raffaele Cattaneo e alcuni sindaci dei comuni della Valle.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Giugno 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.