Pro Patria a Cuneo con la voglia di riscatto

I tigrotti vanno in casa dei biancorossi per vendicare il 3-2 dell'andata. Cusatis potrebbe attuare qualche cambio sulle fasce difensive. Fischio d'inizio alle 14.30 di domenica 29 gennaio

La Pro Patria, ritrovata la vittoria settimana scorsa, deve mostrare di aver ripreso anche la strada giusta. Per farlo dovrà scendere in campo domenica 29 gennaio alle 14.30 in casa del Cuneo e confermare quanto di buono fatto vedere contro il Lecco.

Mister Giovanni Cusatis sarà ancora relegato in tribuna causa la squalifica, ma per la gara contro i biancorossi piemontesi ha in mente qualche soluzione innovativa: in porta verrà confermato Frasca, che sta facendo bene il proprio lavoro, in mezzo alla difesa ci saranno Nossa e Polverini, mentre sulle fasce potrebbero giocare Gambaretti a destra e Taino a sinistra. Il ruolo di domenica dei laterali difensivi sarà particolarmente delicato perché, come già visto nella gara di andata quando Fantini fece venire gli incubi ad un Bonfanti piuttosto frastornato, gli attacchi dei cuneesi si svolgono prevalentemente dalle fasce offensive. A centrocampo Vignali dovrebbe agire in mezzo con Bruccini e Mora ai fianchi, mentre nel ruolo di trequartista potrebbe giocare Cortesi, più duttile tatticamente di Giannone e lasciare così al giovane fantasista un turno di riposo. In attacco giocheranno insieme le punte Cozzolino e Serafini.

Il Cuneo sta svolgendo un campionato molto buono e dopo 22 giornate si trova al quarto posto a 4 punti dalla vetta della classifica occupata dal Casale. Il mister dei piemontesi è Ezio Rossi, allenatore con un passato anche in serie A, alla guida del Treviso. Il credo tattico del tecnico torinese è il 4-3-2-1, con un gioco in velocità e ficcante. L’unica indisponibilità in casa biancorossa sarà la squalifica di Carretto, che verrà sostituito da Morabito al centro della difesa
All’andata il Cuneo vinse 3-2 allo "Speroni" dopo essere stato in vantaggio per 3-0. Allora la differenza tra le due squadre sembrò netta, ma la situazione è cambiata e i tigrotti non vedono l’ora di farlo vedere anche a Fantini e soci. 

Cuneo – Pro Patria (probabili formazioni):
Cuneo (4-3-2-1): Pascarella; Passerò, Sentinelli, Cintoi, Donida; Cristini, Lodi, Gentile (Longhi); Fantini, Garavelli; Personè. All.: Rossi.
Pro Patria (4-3-1-2): Frasca; Gambaretti, Nossa, Polverini, Taino (Pantano); Bruccini, Vignali, Mora; Cortesi (Giannone); Serafini, Cozzolino. All.: Didonè (Cusatis squalificato).
Arbitro: sig. Intagliata di Siracusa (Rizzato e Defina).

Seconda DivisioneProgramma e classifica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 gennaio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore