“La seconda possibilità” Ri-uso artistico di materiali abbandonati

Stefania Pellegatta ed Enrico Casmirri presentano un progetto atelier sul riuso dei materiali

Dal 24 novembre al 7 dicembre 2012 arriva "La seconda possibilità" Ri-uso artistico di materiali abbandonati di Stefania Pellegatta per La Fata Porpora-Atelier, e di Enrico Casmirri.
L’innovazione, il rinnovamento, il Ri-uso,la scoperta dei materiali, la rinascita…Un sottile confine!
La creatività materica è il tema dell’esposizione con le opere di La Fata Porpora e di Enrico Casmirri.
I due artisti aprono al pubblico l’avanguardia del fare arte attraverso i materiali di riciclo.
Lei, Stefania M.T.Pellegatta da venticinque anni svolge attività di laboratori didattici, e corsi di arte pittorico-decorativi.
Riappropriandosi di ciò che viene buttato , lo nobilita recuperando la parte vera e l’essenza dell’oggetto; la ruggine, l’usura, il deterioramento. Tutto assurge a sfida nella creazione di nuove opere. Nel suo Atelier ”La Fata Porpora”, Stefania sperimenta impasti per i dipinti, elabora opere tessili sulla base della sua prima formazione comasca e realizza pannelli in resina, suo ultimo campo sperimentale. Lui, Enrico, ha una vera e propria passione per la juta con cui ha dato vita ad installazioni, sculture e lavori al confine tra arte e design. L’artista collabora, infatti, con studi di architettura e gallerie d’arte. Socio fondatore dell’Associazione promozionale “Altrementi” e del brand “Va-riusato”, è operatore del centro del riuso creativo “ReMida” di Varese. 

Siti Artisti:
www.lafataporpora.it
www.enricocasmirri.it

Mostra: dal 24 novembre al 7 dicembre 2012 orario: martedì, mercoledì, giovedi, venerdì, sabato, dalle 15 alle 18

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.