“Antigone, ovvero una strategia del rito” in scena al Sociale

L'appuntamento è per giovedì 10, venerdì 11 e sabato 12 gennaio, alle 20.45 con Elena Bucci, Marco Sgrosso e compagnia

Il terzo appuntamento della rassegna “Chi è di scena” del cartellone 2012/2013 del Teatro Sociale Bellinzona propone per giovedì 10, venerdì 11 e sabato 12 gennaio 2013 alle 20.45 lo spettacolo “Antigone – ovvero una strategia del rito” con Elena Bucci, Marco Sgrosso e compagnia. Tragedia di contrasti limpidi e insanabili, a cominciare dal suo nucleo centrale il capolavoro classico di Sofocle oppone la ragione del cuore di Antigone alla ragione di Stato di Creonte, figure mastodontiche nella loro umana vulnerabilità. Sul corpo insepolto di Polinice, guerriero, eroe e traditore di una patria infettata dalla grande colpa di Edipo, si consuma lo scontro tra la pietas ostinata di Antigone, donna e sorella, e il rigore di Creonte, uomo e sovrano, specchio del conflitto insanabile tra la legge degli dei e quella degli uomini. Attorno a questa vicenda si generano a catena tutti gli altri contrasti, destinati a naufragare in punti di non ritorno. Antigone colpisce per la nettezza nell’affrontare un tema mitico ma di bruciante attualità e per la semplicità poetica di una lingua capace di attraversare il tempo e le mode, senza nulla perdere della sua comunicatività. In primo piano nell’interpretazione proposta dalla regista Elena Bucci e da Marco Sgrosso è la relazione tra movimento e danza, suono cantato e parlato, maschera e volto.
Gli attori scivolano da un piano all’altro, in un’idea di drammaturgia anche musicale e coreografica,
per riscoprire nella storia di Antigone tutta la freschezza e la potenza di un pensiero caro e desueto: nessuno può togliere la libertà di rinunciare a tutto, anche alla vita, per difendere un credo, un’utopia. Il Coro si muove come un corpo di ballo al ritmo di una tessitura sonora che avvolge anche il pubblico.
Al termine della rappresentazione di giovedì 10 gennaio, la Compagnia incontrerà il pubblico nel foyer del Teatro Sociale. I biglietti per questo appuntamento di “Chi è di scena”, sostenuto da Raiffeisen, sono ottenibili da subito presso Bellinzona Turismo (tel. 091 825 48 18), sul sito www.ticketcorner.ch e presso tutti i punti vendita Ticketcorner. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.