Cassazione: non è penalmente rilevante consumare droghe in gruppo

La suprema Corte ha sentenziato circa l’interpretazione della legge Fini Giovanardi

spinello fotoUno spinello, o il consumo di altre tipologie di droghe non è penalmente rilevante. Non è reato, insomma, secondo la decisione delle sezioni riunite penali della Corte di Cassazione, suprema magistratura che dirime contorversie non nel merito, ma riguardo la legittimità dei procedimenti.
La questione analizzata dalla Cassazione riguardava il fatto che con l’introduzione della legge Fini-Giovanardi il consumo di gruppo di sostanze stupefacenti fosse o meno «penalmente rilevante nella duplice ipotesi di mandato all’acquisto o dell’acquisto comune». Con questa sentenza la corte sancisce che è «penalmente irrilevante» il consumo di gruppo di sostanze stupefacenti sia nell’ipotesi di «mandato all’acquisto» sia in quella del «acquisto comune».
Una decisione sul filo del diritto e delle interpretazioni delle normative, per la quale saranno le motivazioni sulla sentenza, che arriveranno tra alcune settimane, a fare chiarezza nello specifico sulle tesi addotte dai giudici per raggiungere la decisione.
Nello specifico, si sa che la Cassazione ha rigettato il ricorso della parte civile contro una sentenza del gup di Avellino, del 28 giugno 2011 che aveva dichiarato il non luogo a procedere nei confronti di un uomo «perché il fatto non sussiste».
La decisione di oggi va a suffragare la tesi già adottata in passato dallo stesso giudice supremo, che in altre occasioni, tuttavia, non aveva seguito questo ragionamento giuridico, ritenendo che l’uso, anche di gruppo di droghe, possa integrare di fatto un reato.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.