Duecento nuotatori per il meeting di Saronno

Domenica 20 la piscina Miola ospita l'appuntamento diventato una tradizione per gli atleti paralimpici della FISDIR. Inizio delle gare alle ore 14

È tutto pronto alla piscina comunale di Saronno per il meeting di nuoto dedicato agli atleti con disabilità intellettiva e relazionale. Domenica prossima, 20 gennaio, saranno ben 200 i nuotatori pronti a misurarsi in vasca nel corso dell’evento sportivo organizzato dalla Rari Nantes con la collaborazione di Saronno Servizi e del Comune. Ventuno le società presenti: a quelle lombarde si sono aggiunte infatti alcune formazioni provenienti da Veneto, Piemonte e Toscana.
«Siamo molto soddisfatti dell’adesione – commenta il vicepresidente saronnese Lorenzo Franza – poiché siamo su cifre simili a quelle dello scorso anno. Ormai questa gara è riconosciuta come un appuntamento fisso del calendario e questo ci rende orgogliosi».
In vasca anche alcuni atleti di caratura internazionale come i comaschi Dalila Vignando e Paolo Zaffaroni e la cremonese Maria Bresciani, reduci da ottime prestazioni ai Mondiali di Loano dedicati a nuotatori affetti da sindrome di Down (Dsiso). Tra le società, favorita per la vittoria finale è dunque l’Osha Como, ma anche la Rari Nantes vuole dire la sua davanti al proprio pubblico: «Solitamente ci piazziamo intorno al decimo posto in ambito regionale – spiega Franza – ma qui saremo al completo punteremo a guadagnare qualche posizione». A livello individuale le stelline saronnesi sono Chiara Franza e Noemi Giudici. Appuntamento quindi per domenica: il meeting inizia alle 13 con le fasi dedicate al riscaldamento; tra le 14 e le 18 invece si terranno le diverse gare, valide per il circuito lombardo Nord Cup di Fisdir. Ingresso gratuito.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.