Fumogeno in campo, denunciato ultrà

La Digos ha identificato un tifoso responsabile del gesto nel corso di Pro Patria Mantova nel novembre scorso

fumogenoUn tifoso del Mantova è stato identificato e denunciato dal Commissariato della Polizia di Stato di Busto Arsizio per aver acceso e lanciato in campo un fumogeno lo scorso 11 novembre, durante la partita tra Aurora Pro Patria e Mantova appunto.
Durante la gara, infatti, dal settore occupato dai circa 90 sostenitori ospiti era stato gettato sul terreno di gioco un fumogeno che aveva costretto l’arbitro a sospendere l’incontro per alcuni minuti e che nei giorni successivi era costato alla società mantovana un’ammenda comminata dal Giudice Sportivo,.
L’approfondito esame delle immagini registrate dalle telecamere installate nello stadio ha ora permesso alla Squadra Informativa ed alla Polizia Scientifica del Commissariato di attribuire il gesto ad un ultrà virgiliano, un uomo di 33 anni, che veniva spalleggiato ed incitato da un compagno di tifo, a sua volta identificato come un trentaseienne abitante nella provincia mantovana.
Nei confronti del primo è ora scattata la denuncia per i reati di possesso e lancio di artifici pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive. Per entrambi, inoltre, è stato avviato il procedimento per l’irrogazione, da parte del Questore di Varese, del cosiddetto “D.A.SPO”, ovvero del provvedimento che vieta di frequentare manifestazioni sportive.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.