Guai per l’Husqvarna, un guasto ferma Barreda

Lo spagnolo arriva al traguardo con 3 ore di ritardo e dice addio alle speranze di successo. Ora la casa varesina si affida a Botturi, Viladoms e Goncalves

Giornata nerissima per il pilota di punta dell’Husqvarna al Rally Dakar: Joan Barreda, già vincitore di due prove speciali e in testa per un giorno alla classifica generale ha dovuto abbandonare le (consistenti) speranze di vittoria finale a causa di un guasto nel corso della quinta tappa. Lo spagnolo ha infatti rotto la pompa della benzina e ha perso ben tre ore dal vincitore di turno, il francese Casteu su Yamaha. Una vera e propria disdetta, visto che Barreda stava dimostrando di valere le primissime posizioni della Dakar 2013, preparata a suon di risultati con la vittoria assoluta al "Faraoni" e al secondo posto in Marocco. Il pilota iberico è per lo meno riuscito a portare a termine la tappa e quindi proseguirà la propria avventura sudamericana, alla ricerca di qualche altro successo parziale ma anche per sostenere i compagni di squadra. Uno di questi, l’italiano Alessandro Botturi, ha disputato una grande tappa, chiudendo al quarto posto nonostante si sia fermato per un minuto ad assistere lo sfortunato Barreda. Il bresciano diventa così la prima guida del team Speedbrain, la squadra tedesca che porta in gara le Husqvarna ufficiali: Botturi è ora settimo assoluto a 14′ dal leader Pain su Yamaha. Meglio piazzato di Botturi è Jordi Viladoms, anch’esso dotato di una moto varesina in versione "clienti", preparata dal team cileno Tamarugal. Anche il portoghese Paulo Goncalves resta in agguato (16° a 30’05") a livello di classifica mentre Matt Fish è finito molto lontano perché ha assistito a lungo il proprio capitano Barreda (nella foto l’australiano, a sinistra, e lo spagnolo).
La sesta tappa porterà i piloti da Arica a Calama, prova molto lunga e impegnativa (438 km di speciale) con la strada che porta sulle montagne e un terreno che diventa via via più duro e pietroso.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.