Iscrizioni: si procede a rilento

Seconda settimana di iscrizioni on line: vengono segnalati ancora intoppi e blocchi dei server. Sito in tilt anche a causa dell'uscita delle prove di maturità

A una settimana dall’avvio delle iscrizioni ai diversi cicli scolastici, il sistema on line registra ancora qualche intoppo. Rispetto al varo del modello esclusivamente on line si sono fatti passa avanti: potenziati i server, diversificati gli orari di inserimento, diradati gli accessi.

Eppure, anche quella di ieri è stata una giornata da dimenticare per il sito del Ministero, complice la pubblicazione delle materie per la seconda prova della maturità e dei membri esterni. Il sito si è intasato creato problemi anche a chi voleva inoltrare la domanda.

Nonostante i timori della vigilia, non c’è stato l’assalto alle scuole da parte di genitori in difficoltà: « Le iscrizioni procedono bene – dichiara il dirigente del comprensivo Varese 3 Antonellis – abbiamo già registrato 88 iscritti. Ai nostri sportelli si sono presentati due o tre genitori che chiedevano assistenza».

Qualche difficoltà in più è registrata all‘Isis Ponti di Gallarate: « Un po’ di intoppi ci sono – commenta la preside Anna Scaltritti – il sistema ogni tanto si blocca e così si perdono tutti i dati. Rispetto ai primi giorni va meglio ma bisogna fare ancora tanta fatica».
Di intasamenti parla anche la preside dell’Isis Città di Luino Lorena Cesarin: «Le ore del mattino sono le più intasate anche perchè sono le ore utilizzate dalle scuole per comunicare con il Ministero. Consiglio a tutti di preferire le ore pomeridiane o serali».

Situazione sotto controllo, invece, appare all’Isis di Varese Newton e all’Ite Tosi di Busto: « Le iscrizioni stanno crescendo – spiega la dirigente Elena Vaj – Ai nostri sportelli non abbiamo avuto la ressa che temevamo. Qualche genitore ma niente più». Tranquilla anche la preside del Tosi Nadia Cattaneo: «La nostra segreteria è a disposizione ma, per ora, ci chiamano per chiedere informazione, chiarirsi un dubbio. So che c’è qualche problema di connettività ai server ministeriali ma non sentiamo un clima di agitazione».

Il sistema, quindi, procede tra rallentamenti ed errori: come quello denunciato sul proprio sito dai licei di Gallarate che invitano gli aspiranti alunni a chiamare in segreteria per evitare sbagli materiali di compilazione della domanda. 
Quella dei potenziali errori è un problema che sta a cuore anche ad altri dirigenti: « La nostra scuola ha tre diversi codici, e ogni istituto offre percorsi diversi ma con nomi non sempre chiari per l’utenza – spiega Anna Scaltritti – noi ci stiamo ponendo il problema degli sbagli fatti in fase di scelta dell’indirizzo. Molti genitori ci stanno chiamando chiedendo di annullare la propria domanda. Ma per quanti non si accorgono? Corriamo il rischio di ritrovarci studenti iscritti al corso sbagliato? e come faremo con gli insegnanti? Stiamo valutando un sistema di verifica con le scuole medie frequentate dai ragazzi. È un bel problema».

Che potrebbero presentarsi sorprese all’ultimo minuto è convinto anche il preside Tallone dell’Isis Bisuschio e dell’artistico Frattini di Varese: « Le iscrizioni stanno andando bene: all’artistico abbiamo già 200 domande. Forse i genitori temono di rimanere esclusi… Le nostre segreterie non sono intasate ma temiamo che la mancanza di controlli incrociati potrà provocare qualche sopresa per alunni che pensano di essere iscritti a un corso e si ritrovano in tutt’altra sezione. Navighiamo a  vista…»

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.