Roma approva: via libera al “liceo sportivo”

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il regolamento. Ora si attende l'ok della Regione Lombardia. Due gli istituti candidati: a Gavirate e a Sesto

 In "zona cesarini", il Consiglio dei ministri ha approvato oggi il regolamento che prevede la riorganizzazione dei percorsi delle sezioni a indirizzo sportivo dei licei. A dieci giorni dall’apertuta delle iscrizioni al ciclo scolastico superiore, rientra tra le proposte sul piatto la versione dello scientifico che prevede il potenziamento di scienze motorie e sportive e di diritto ed economia dello sport al posto della lingua latina e di storia dell’arte.

L’iscrizione sarà aperta a tutti, anche ai disabili e non sono previste prove selettive d’ingresso. Si tratta di un’opportunità che può interessare sia atleti impegnati in attività agonistiche sia ragazzi interessati ai valori della cultura sportiva.

Nella nota si afferma chiaramente che le iscrizioni si potranno raccogliere sin dal prossimo 21 gennaio e che ogni Regione potrà attivare tanti licei quante sono le sue province.

Tutto a posto dunque? Ancora no. La Lombardia, infatti, consapevole del caos che ci fu lo scorso anno quando l’avviamento sembrava certo e poi si dovette riorientare numerosi studenti, ha bloccato la presentazione di questo indirizzo nei POF: « Ho già allertato il personale dell’assessorato e sono in contatto con il direttore dell’Ufficio scolastico di Varese Merletti – spiega l’assessore provinciale Alessandro Bonfanti – abbiamo chiesto istruzioni alla Regione e lunedì cercheremo di saperne di più. Appena otterremo la luce verde io sono intenzionato ad attivare il percorso sul nostro territorio. Abbiamo due candidature e vorrei che entrambe avessero l’opportunità. Ma dobbiamo aspettare le decisioni della Regione».
L’Isis Stein di Gavirate e il Dalla Chiesa di Sesto Calende sono le realtà che si sono proposte e attendono di ottenere l’autorizzazione.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.