“Si prenotano lotti di terreno”. Contenzioso con il Comune

Su un sito appare un'inserzione molto allettante: si possono prenotare lotti di terreno in via del Fontanone, una delle zone più belle del paese. Ma per il Comune su quell'area non è consentito costruire 21 villette. L'Immobiliare sostiene il contrario e dice di essere in causa con l'Amministrazione

Lotti di terreno in prenotazione in una della zona più bella di Azzate. Per farne cosa? Ancora non si sa.
Definirlo un giallo forse non è il caso, si tratta più probabilmente di una “piccola guerra” tra il Comune e l’impresa costruttrice.
L’area è via del Fontanone al confine con il parco secolare di villa Bossi Zampolli, zona immersa nel verde e vicino al centro, con vista mozzafiato sul Monte Rosa.
Sul sito Immobiliare.it è apparsa un’inserzione dell’Immobiliare Castello srl di Castiglione Olona: foto e indicazioni parlano chiaro. Li riportiamo. “Stato del cantiere: avviato piano integrato d’intervento con il Comune di Azzate da definirsi entro il dicembre del 2013. Si prenotano lotti di terreno edificabili da 350 a 1.650 metri quadri di area per singolo lotto. Lotti a partire da 350 mq fino a 3.000 mq volumetria da determinarsi per singolo lotto che verrà ceduto già urbanizzato (strade di accesso, marciapiedi, parcheggi, rete fognaria ed utenze luce, acqua, gas e telefono realizzate dall’impresa). Si accettano prenotazioni dei singoli lotti in attesa della definizione del piano di intervento integrato sull’area (complessivamente mq. 16.000,00 con realizzazione di 21 ville singole completamente indipendenti) con il comune di Azzate”.
Fin qui l’inserzione dell’Immobiliare Castello. Ma il Comune di Azzate, per bocca del sindaco dell’Acqua, nega che si possibile realizzare 21 villette su quell’area. “Non capisco il senso di questa inserzione – dice il sindaco – Della questione si parla da anni, prima ancora che ci fosse questa amministrazione, ma non c’è nulla di definito. Nessun progetto e nessuna data. Anche perché quella zona nell’attuale piano regolatore è un’area vincolata e non residenziale.
Per renderla tale dovremmo variare il Piano Regolatore ma non l’abbiamo in programma, non ci sono i presupposti e allo stato attuale non ci sono neppure le risorse economiche”.
Quindi? Via del Fontanone è edificabile oppure no? L’Immobiliare Castello sta proponendo lotti che ospiteranno villette o aree di un terreno che non vedrà mai una costruzione?
I titolari dell’Immobiliare Castello non hanno dubbi e sono perentori:Quell’area è edificabile. Puntodice al telefono uno dei responsabili che al termine della frase lapidaria ha agganciato – I documenti in Comune parlano chiaro. Siamo in causa con l’amministrazione di Azzate per 7 milioni di euro. Questo è quanto”.
Acquistare un lotto di 350 metri quadri in via del Fontanone per 125 mila euro? Potrebbe essere davvero un bel colpaccio, ma a questo punto meglio prima fare un salto in Comune e consultare documenti e carte.

Galleria fotografica

Azzate, via del Fontanone 4 di 5
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Azzate, via del Fontanone 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.