Un concerto dedicato al sassofonista Fausto Papetti

L'appuntamento è per domenica 20 gennaio, alle 16, ad ingresso libero

Nell’ambito delle atmosfere "Amarcord" evocate dalla mostra allestita in Villa Borromeo a Viggiù e dal libro, dedicati al ricordo del giornalista Tullio Buzzi Reschini, dal titolo “Viggiù: 35 anni di cronaca dalla "Perla del varesotto”, domenica 20 gennaio, alle 16 si terrà un concerto per sax con Mauro Donadini, accompagnato alle tastiere da Alessio Penzo e sarà dedicato al ricordo del mitico sassofonista viggiutese Fausto Papetti.
L’esecuzione dei brani musicali, scelti fra i più celebri del maestro del sax, intercalata dalla lettura di articoli tratti dalla Prealpina degli anni Settanta, Ottanta e Novanta, contribuiranno a far rivivere gli eventi e le atmosfere legate al ritorno, nel tempo, di Papetti a Viggiù.
L’ingresso è libero. L’evento è promosso dalla Soms a conclusione dei festeggiamenti del
150^ anniversario di fondazione, in collaborazione con il Comune di Viggiù. Gli orari di visita della mostra prorogata fino al 27 gennaio: sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.