Seconda fumata nera

Alle 11.41 la stufa a cui tutto il mondo guarda ha emesso il secondo sbuffo scuro, segno di altri due scrutini andati a vuoto, nella seconda giornata di votazioni per l'elezione del Papa

fumata neraAlle 11.41 la stufa a cui tutto il mondo guarda ha emesso il secondo sbuffo scuro, segno di altri due scrutini andati a vuoto, nella seconda giornata di conclave.

Galleria fotografica

La cronologia del Conclave per immagini 4 di 4

I 115 cardinali elettori erano riuniti per questa seconda sessione di votazioni dalle 6.30 del mattino: la fumata nera delle 11.41 è segno del fatto che sono avvenuti entrambi i due scrutini mattutini, dopo i quali c’è la bruciatura delle schede di rito. Sono le schede di votazione, bruciate ogni volta, ad alimentare il camino che dà il responso a tutto il mondo cattolico.

Se il quarto scruntinio, quello di metà pomeriggio, dovesse continuare ad essere negativo, la prossima fumata è attesa per le 19 circa. In caso contrario avverrà un’atra fumata a metà pomeriggio: e non potrà essere che bianca.

La prima fumata nera è avvenuta lunedì 13 marzo alle 19.30.

Leggi anche:
Conclave, previste quattro votazioni
Tutti gli articoli del conclave

Come si elegge il Papa


La cronologia del Conclave per immagini

LE FOTO DEI CARDINALI ELETTORI
1 2 3

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La cronologia del Conclave per immagini 4 di 4

Video

Seconda fumata nera 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore