A Varese il “Festival della danza”

L'associazione culturale Vita Facile, organizzatrice del Festival dei Talenti, presenta il 1° Festival della Danza di Varese, al quale prenderanno parte le migliori scuole di danza della provincia

Sarà un weekend  deddicato alla danza quello che si aprirà a Varese sabato 26.
L’associazione culturale Vita Facile, organizzatrice del Festival dei Talenti, presenta il 1° Festival della Danza di Varese, al quale prenderanno parte le migliori scuole di danza della provincia. «La danza è la prima espressione di comunicazione e la prima forma artistica del genere umano perché ha come mezzo di espressione il corpo – spiega Lara Bartoli, direttore del festival dei Talenti e una degli organizzatori del progetto – La danza, inoltre, è parte integrante dei rituali, è forma di preghiera, è momento di aggregazione della collettività nelle feste popolari e occasione di aggregazione tra le persone in generale. E’ una forma di comunicazione universale, che non ha bisogno di parole o spiegazioni ma arriva diritta al cuore».  

L’appuntamento è sabato 26 ottobre, a partire dalle 21 sul palco del UCC Teatro di Varese, dove si esibiranno gli allievi di 11 scuole della provincia:  All dance Academy, Aretè ASD, CFM Barasso, Dancetteria, Performance Academy, Promodance BLS Academy, Sogno di Danza, Space, Spazio 900, Time for Dance, Urban Point. «Ogni scuola parteciperà con pezzi di vario genere, dal classico al moderno, dal musical all’hip hop, vi saranno brani di gruppo ed assolo, interpretati da danzatori di tutte le età». spiega la Bartoli.

Madrina dell’evento sarà la danzatrice Maurizia Luceri, già prima ballerina del Teatro alla Scala di Milano e ora preparatore atletico di giovani talenti della danza. A lei spetterà il compito, nello stile del Festival dei Talenti, di consigliare ed incoraggiare i ballerini e di segnalare la coreografia che riterrà rappresenti maggiormente il “talento”. A presentare la serata sarà invece Nicoletta Magnani.  Nell’ambito del programma “L’arte che premia l’arte”, la scuola segnalata riceverà inoltre come riconoscimento un’opera d’arte, come è è già successo in altri casi al Festival dei talenti: questa volta toccherà ad un dipinto della pittrice Antonella Modàffari Bartoli.
L’ingresso è ad offerta libera, il ricavato verrà devoluto in beneficenza al Centro Gulliver Onlus

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.