Comi: “La gestione dei flussi migratori priorità per la UE”

L'europarlamentare del Pdl ha presentato un’interrogazione alla Commissione Ue, al Consiglio e all’Alto Rappresentante dell’Unione Europea copo i tragici fatti di Lampedusa

«Di fronte all’ennesima tragedia non è più tollerabile l’insufficienza della risposta europea nella gestione dei fenomeni migratori». A dirlo è l’europarlamentare del Pdl Lara Comi che sul tema dell’immigrazione ha presentato un’interrogazione alla Commissione Ue, al Consiglio e all’Alto Rappresentante dell’Unione Europea. «La gestione dei flussi verso l´Europa – commenta Comi -, che sono in continua crescita e investono principalmente Italia, Spagna, Malta e Grecia a causa della collocazione geografica, deve rappresentare una priorità per l´Ue. Occorre pertanto uscire da politiche miopi e meramente emergenziali, è necessario un atto di responsabilità da parte di tutte le Istituzioni competenti per individuare una strategia a lungo termine che sia efficace dal punto di vista preventivo. Propongo inoltre all’Alto Rappresentante dell’Unione Europea di avviare un immediato dibattito in seno al Consiglio per stabilire come declinare il principio di solidarietà in termini concreti».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.