L’Ambrì vince il derby e continua a sognare

Tante reti annullate alla Valascia, poi Park piega il Lugano (1-0) nel secondo scontro diretto tra le ticinesi. I biancoblu in testa insieme al Kloten

L’Ambrì Piotta non fallisce l’appuntamento con la storia e vince il secondo derby stagionale, disputato con gli inattesi gradi di capolista, contro il Lugano in una delle sfide più accese del campionato svizzero di hockey.
Davanti al tutto esaurito della Valascia, i leventinesi hanno battuto gli eterni rivali con l’unica rete della serata, quella messa a segno da Park a poco più di sei minuti dalla sirena finale. Sbagliato però pensare che il match non abbia riservato altre marcature: ben quattro i gol annullati – due per parte – e inevitabili polemiche spesso all’ordine del giorno quando Ambrì e Lugano si incrociano sul ghiaccio. Con i punti incamerati nel derby, i biancoblu restano così in testa alla LNA accanto al Davos a quota 38. Situazione non semplice invece per i bianconeri che si trovano a 20 punti insieme a Zugo e Biel, tutte al nono posto ma a un punto dalla "linea" che separa playoff e playout.

Hc Ambrì Piotta – Hc Lugano 1-0 (0-0, 0-0, 1-0)

Marcatore:
53’42 Park (Giroux, Nordlund)
Ambrì Piotta: Schaefer; Trunz, Sidler; El Assaoui, Nordlund; Noreau, Chavaillaz; Bonnet, Grieder; Grassi, Schlagenhauf, Bianchi; Pestoni, Park, Giroux; Steiner, Miéville, Reichert; Duca, Lüthi, Pedretti.
Lugano: Manzato; Hirschi, Kparghai; Heikkinen, Kienzle; Ulmer, Schlumpf; Kostner, McLean, Reuille; Walker, Metropolit, Micflikier; Simion, Sannitz, Walker; Dal Pian, Balmelli, Fazzini.
Arbitri: Rochette e Wiegand (Ambrosetti e Kaderli).
Note. Penalità: 8×2′ Ambri-Piotta; 8×2′ Lugano. Spettatori: 6.500 (tutto esaurito in prevendita).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.