Migliora la cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro

Sono oltre 6300 i controlli programmati dall'Asl nel campo della salute e la sicurezza sul lavoro. Significativa, rispetto allo scorso anno, la scoperta di situazione di irregolarità

L’ASL di Varese con la sua attività di prevenzione e tutela della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro aderisce e sostiene la Settimana Europea della Sicurezza 2013 che dal 21 al 25 ottobre rimette al centro dell’attenzione la promozione e la garanzia delle condizioni di sicurezza sul lavoro. 

Per realizzare un obiettivo così importante occorre “lavorare insieme”, come il titolo della settimana europea ricorda, ed è, infatti, questa la modalità adottata dall’ASL di Varese per il tramite del l’Unità Operativa Complessa Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro (UOC PSAL) che pianifica e delinea la sua attività nel Piano integrato della Prevenzione e dei Controlli, sulla base dell’analisi del nostro contesto locale.
 
 Negli anni sono state di fatto intraprese numerose azioni di supporto rivolte ai lavoratori, alle imprese, alle organizzazioni di rappresentanza e a tutti i soggetti che operano per la tutela della salute e la sicurezza sul lavoro. Per l’anno 2013, l’UOC PSAL ha l’obiettivo di effettuare un numero importante di controlli n. 6379 – programmati con la metodologia della graduazione del rischio garantendo il raggiungimento dei Livelli Essenziali di Assistenza (n. di controlli sulla salute e sicurezza degli ambienti di lavoro almeno 5% delle unità locali con un 1 o più dipendenti o equiparati – in Provincia di Varese, le Unità locali sono 1933). 
 
Al 30 settembre sono stati effettuati 3.812 controlli, che evidenziano una significativa diminuzione, rispetto agli anni scorsi, delle situazioni irregolari. Sempre a supporto dell’ottica preventiva e di sicurezza sul lavoro, l’UOC PSAL ha negli anni sviluppato interventi informativi – divulgativi delle linee di indirizzo e vademecum regionali. 
 
Nel 2013 è iniziata l’attività dei due nuovi vademecum “saldature metalli” ed “attività calzaturiere”. I questionari compilati dalle aziende saranno analizzati entro la fine del 2013 e i loro dati saranno elementi fondamentali per la programmazione degli specifici audit nell’anno 2014. 
 
In tema di attività di contrasto alle malattie professionali, sono stati preparati programmi di “ricerca attiva”, in collaborazione con la Unità Operativa Ospedaliera di Medicina del Lavoro dell’Azienda Ospedaliera – Fondazione Macchi di Varese e con INAIL Varese: sono stati definiti specifici protocolli di collaborazione ed azione sinergica, già oggetto di delibera da parte dell’ ASL di Varese e, recentemente, anche dell’Azienda Ospedaliera. 
 
Anche quest’anno la UOC PSAL prosegue nell’attività di coordinamento del Tavolo Tecnico istituito presso l’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese con altri Enti, Istituzioni e parti sociali attive sul territorio. 
In questo contesto, partecipa al “Progetto di Integrazione della Sicurezza nei curricula scolastici” attivato dalla Regione Lombardia per il 2013, comprensivo di una seconda fase applicativa dedicata allo “sviluppo curricolare nelle competenze di salute e sicurezza sul lavoro; percorso formativo per i docenti”. 
 
E’ inoltre in corso di definizione un protocollo d’intesa tra l’ASL di Varese e Confartigianato Imprese Varese per una mappatura del rischio da sovraccarico biomeccanico degli arti superiori da lavoro ripetitivo nella micro e piccola impresa. 
 
L’attività dell’ASL e dei suoi servizi dedicati, oltre agli interventi degli altri Enti, Istituzioni, Associazioni, che operano nel territorio della provincia, sta ad indicare l’appropriatezza di un lavoro a più mani, in linea con la suggestione dell’Unione Europea, “lavoriamo insieme per” e a conferma di quanto la tutela della salute e la sicurezza sul lavoro siano un bene comune, patrimonio condiviso di saperi ed interventi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.