Congresso degli iscritti Pd, vince Renzi

Hanno votato 1.328 persone su 3.507 iscritti, il 37,87%, tanto che la vera maggioranza è quella degli astenuti. Cuperlo però è andato bene

Matteo Renzi vince il congresso Pd a livello provinciale. Il risultato finale emerge dai risultati delle riunioni di circolo per la convenzione provinciale, che sono stati comunicati dal partito oggi. I seggi sono così ripartiti: 40 Cuperlo, 46 Renzi, 14 Civati. Il voto interno al partito dunque è questo e il distacco è stato di 605 voti a 515. Hanno votato 1.328 persone su 3.507 iscritti, il 37,87%, tanto che la vera maggioranza è quella degli astenuti. Cuperlo è andato benissimo a Busto Arsizio dove ha preso il 71% ma anche a Sesto Calende, Varese, Tradate Luino. Renzi è salito al 68% a Gallarate, Cassano Magnago. Uboldo, Cunardo, Venegono Inferiore. Civati ha avuto il risultato migliore a Venegono Inferiore.



Il coordinamento provinciale della lista Gianni Cuperlo è molto soddisfatto. Un comunicato afferma che il candidato è andato molto bene a Milano, Genova, Bologna, Roma, Napoli. E cita come dato molto positivo il fato che «per la prima volta, il prossimo segretario, chiunque egli sia, non potrà contare sul sostegno della maggioranza (50% + 1) delle/dei iscritte/i». (repertorio: foto di gruppo del Pd durante le ultime elezioni regionali)

DATO NAZIONALE
Renzi vince col 46,7%, Cuperlo al 38,4%

Quanto alla nostra provincia i cuperliani commentano positivamente i successi in molti circoli e osservano anche che Gianni Cuperlo vince a Malnate «dove è iscritto il neosegretario provinciale Samuele Astuti (renziano DOC)». In quel circolo, per la precisione, il distacco tra Cuperlo e Renzi è stato di 3 voti. La mozione Cuperlo auspica un Pd più unito.

TUTTI I RISULTATI DI CIRCOLO
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Novembre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.