Doccia gelata per l’assessore, i dipendenti comunali donano 300 euro

In cambio della doccia gelata per l’assessore con delega al personale, Mario Cislaghi, il sindacato CSA ha effettuato la donazione nella raccolta fondi del comune.

E’ stata una specie di piccola ritorsione nei confronti dell’assessore che ha in mano i loro destini. E’ in questo simpatico modo che i lavoratori comunali hanno deciso di partecipare alla campagna di raccolta fondi contro la SLA. Il sindacato CSA ha infatti proposto uno "scambio" a Mario Cislaghi, assessore con delega al personale: lui si sarebbe dovuto sottoporre alla doccia gelata e loro avrebbero raccolto i soldi. Così è stato e in pochi giorni il sindacato ha raccolto 300 euro che, dopo la secchiata in testa nel cortile del palazzo comunale da parte di Angiolino Liguori, sono stati inseriti nella cassettina allestita per le donazioni.



Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.