Bettinelli: “Raccolto meno di quanto meritato”

Il mister insiste: "L'unica via di uscita è il lavoro". Fiamozzi e Forte demoralizzati: "Basta buone prestazioni, ci servono i punti". Gelain (Livorno): "Festeggiamo bene il centenario del club"

      

Non sembra esserci pace in casa Varese che, come ci sta abituando nelle ultime uscite, macina a tratti bel gioco ma non guadagna punti e questa volta anche mister Bettinelli sembra abbastanza incredulo per l’epilogo della gara. "Sicuramente abbiamo giocato 60 minuti da prima della classe – ha detto il mister biancorosso – mentre era palese che il Livorno volesse lo 0 a 0. Il gol è stato un colpo che non ci aspettavamo. Peccato perchè stavamo giocando con convinzione e aggressività, e ormai sono almeno sei partite che raccogliamo meno rispetto a quello che ci meritiamo. Meglio di come stiamo facendo non possiamo fare, però è inutile fare tanti discorsi; se non fai gol, puoi giocare anche benissimo, ma non vinci. Faccio i complimenti a Neto che ha giocato una partita superlativa nonostante le sue condizioni fisiche, anche grazie a Lores Varela con il quale forma una coppia superlativa. Ma oggi tutti hanno dato il massimo e hanno dimostrato le loro qualità".
L’unica strada che vede Bettinelli per uscire dal momento di crisi è comunque l’impegno: "Continueremo a lavorare, non abbiamo altre soluzioni, e a sperare che prima o poi la ruota giri anche per noi. Deprimersi, piangersi addosso non cambia le cose; non siamo una squadra allo sbando, siamo una squadra di ragazzi fantastici. Non possiamo recriminarci niente, l’impegno di tutti è tangibile".
Ci si chiede a questo punto se il terreno di gioco appena rizzollato e l’arbitraggio, non dei migliori, possano avere influito sulla gara, ma Bettinelli smorza subito: "Il risultato non è di certo figlio del campo. E allo stesso modo non è figlio dell’arbitro. Non dico niente sulla direzione di gara, le riflessioni le tengo per me." Poche parole sibilline sempre da parte del mister anche sui cori di contestazione dei tifosi a fine partita: "Io non li ho sentiti".

Molto demoralizzato Riccardo Fiamozzi, autore di una buona prestazione: "Fa male perdere questo tipo di partite perchè abbiamo espresso per l’ennesima volta un buon gioco, creando molto. Fisicamente oggi stavo molto bene, ma avrei preferito fare una partita sufficente e portare a casa i tre punti."
Rammaricato anche Marco Rossi, all’esordio in biancorosso: "Credo che la prestazione di oggi sia stata molto buona da parte di tutti, soprattutto nel primo tempo, considerando che il Livorno lotta per salire in Serie A. Ma ora come ora non servono le prestazioni, ci servono i punti per salvarci. Dobbiamo essere bravi a non demoralizzarci e pensare già alla prossima gara".

Piena soddisfazione invece in casa Livorno per i tre punti portati a casa e mister Ezio Gelain non lo nasconde, anche se non nega che i suoi ragazzi abbiano messo un po’ di tempo a carburare: "Sapevamo che il Varese gioca bene, e ha un organico di giocatori interessanti; all’inizio abbiamo subito un po’ troppo. Il primo tempo siamo stati poco cattivi, cercavamo le giocate leziose, ma abbiamo avuto la pazienza, conoscendo le nostre qualità, di provarci fino alla fine. Il successo vale doppio, perchè cade nel centenario del Livorno, e i giocatori si meritano di andare a festeggiare con i tre punti in tasca."

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.