“L’amore di Ali Rosse”, un concerto in ricordo di Jacopo

Al Teatro delle Arti si esibisce l’Orchestra da Camera Carlo Coccia di Novara, in ricordo del ventiduenne scomparso 5 anni fa: il ricavato all'associazione che porta il suo nome, attiva all'ospedale Sant'Antonio Abate

Lunedì 23 febbraio alle 21 nel Teatro delle Arti di Via Don Minzoni a Gallarate è in programma una serata di musica per ricordare Jacopo Laudi, ventiduenne scomparso cinque anni fa a causa di una leucemia. L’Associazione che porta il suo nome, “Associazione Jacopo Laudi Ali Rosse Onlus”, è impegnata nella realizzazione del suo progetto di solidarietà sociale attraverso una serie di iniziative anche a favore degli ammalati oncologici e dei loro famigliari. Infatti l’attività dell’Associazione è finalizzata al benessere dell’uomo e della comunità, alla “cura” della persona sofferente nel rispetto dell’individuo e della sua dignità.

Lunedì in ricordo di Jacopo l’Orchestra da Camera Carlo Coccia di Novara eseguirà brani musicali dei grandi compositori Bach, Mozart, Britten e Cajkovskij. Tra gli interpreti del concerto si esibiranno i maestri Gianni Biocotino al flauto, Filippo Emanuele Ravizza al clavicembalo, Alberto Rossignoli al violino e Livia Rotondi al violoncello. Tutti professionisti riconosciuti a livello nazionale e internazionale per il loro talento e il loro virtuosismo.
L’Orchestra Sinfonica Carlo Coccia, fondata nel 1994, è oggi una prestigiosa realtà musicale. La presenza sempre più assidua in importanti stagioni concertistiche la rendono un punto di riferimento della vita musicale italiana e la collaborazione con importanti direttori e solisti ne conferma la crescita artistica. Ricca anche la sua produzione discografica con un importante repertorio.

L’Associazione Ali Rosse
, rispettosa dei principi, valori e insegnamenti che Jacopo ha testimoniato nel suo quotidiano impegno nelle attività di solidarietà sociale e di cooperazione, è iscritta al Registro regionale delle organizzazioni di volontariato. È inoltre convenzionata con l’Azienda ospedaliera Sant’Antonio Abate di Gallarate. È presente con i propri volontari nel reparto di Oncologia, diretto da Salvatore Artale, per le attività di accoglienza e supporto ai malati e ai loro famigliari.  L’Associazione è impegnata anche nella realizzazione del laboratorio Dakka per la trasmutazione delle emozioni, nella raccolta di fondi per la sovvenzione di borse di studio per sostenere la ricerca e la promozione di eventi per favorire stili di vita sani e prevenire le patologie oncologiche.

La serata di lunedì avrà finalità di sostegno dell’attività dell’Unità operativa oncologica dell’ospedale di Gallarate e del Laboratorio Dakka.

Presidente dell’Associazione è Teresa Brovelli, mamma di Jacopo.
Chi volesse prendere parte sia alla serata di lunedì sia alle attività dell’Associazione può telefonare ai numeri 3409628382 – 338 9111083 – 3406439531, oppure inviare una mail a teresa.brov@libero.it ,  paola.cozzi@outlook.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 14 Febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.