Pellicini, ospedali: “Luino e Cittiglio devono continuare a fare le analisi”

Il sindaco protesta in merito alle decisioni di spostare alcuni servizi a Varese e scrive all'assessore alla sanità lombardo Mantovani

Il Sindaco Pellicini protesta duramente con l’Assessore Mantovani per il progetto del laboratorio unico di analisi a Varese: "Hanno ragione i sindacati", dice. Di seguito la lettera inviata all’Assessore alla Salute della Regione Lombardia Dott. Mario Mantovani.

andrea pelliciniEgregio Assessore,
apprendo con rammarico dai giornali della decisione dell’Azienda Ospedaliera di Varese di creare, a far data dal novembre 2015, il laboratorio unico di analisi a Varese, lasciando agli Ospedali di Luino e di Cittiglio soltanto l’analisi degli esami urgenti.
A prescindere dalle modalità con le quali il territorio viene informato di fondamentali decisioni che lo riguardano in materia di sanità, condivido pienamente la protesta dei Sindacati, manifestate oggi sulla stampa dal Segretario Provinciale Fsi Antonio Negro, il quale paventa il grave pericolo di depotenziamento dei due Ospedali del Verbano, con ulteriore aggravio della già complicata situazione in cui si trova l’Ospedale di Varese.
I laboratori di Luino e di Cittiglio devono continuare ad effettuare ogni tipo di analisi, poiché, in caso contrario, perderebbero, di fatto, il loro ruolo di veri e propri Ospedali, rischiando di trasformarsi, come denuncia il Sindacato, in cronicari.
Il problema non è ovviamente soltanto del Comune di Luino, ma riguarda tutto il territorio della Provincia di Varese a nord del capoluogo. Scrivo pertanto per conoscenza anche al Presidente della Comunità Montana del Verbano, affinché si faccia interprete immediatamente della volontà degli oltre trenta Comuni dell’area dei due Ospedali.
Mi scusi la franchezza, ma ritengo che l’Assessore alla Sanità della Regione Lombardia abbia il dovere, anche di fronte a situazioni difficili, di venire sul territorio a confrontarsi con gli Amministratori locali, i quali, tutti i giorni, sono interpellati dai loro cittadini su problemi delicati come quelli attinenti alla loro salute.
Non possiamo continuare ad avere un confronto soltanto con i vari Direttori delle Aziende Ospedaliere, ma pretendiamo un doveroso rispetto anche da Regione Lombardia che Lei rappresenta in ambito sanitario.
La invito pertanto a voler rivalutare il progetto dell’Azienda Ospedaliera di Varese e a riscontrare al più presto questa mia comunicazione.
Cordiali saluti.
Andrea Pellicini

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 11 Febbraio 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.