Il cibo “made in Varese” conquista il palco di Expo

Slow Food ha portato ad Expo i migliori prodotti della tradizione locale: dalla formaggella di Luino agli amaretti di Gallarate, dagli asparagi di Cantello al miele

slow food

E’ stata una grande vetrina dedicata alle eccellenze varesine quella organizzata ad Expo da Slow Food lunedì 8 maggio. Sul palco del teatro del padiglione dell’associazione sono sfilati i migliori prodotti delle tradizione locale: dalla formaggella del luinese agli asparagi di Cantello, dal miele di Varese al mais di Besnate, dai amaretti di Gallarate ai brutti e buoni di Gavirate.

«E’ stata un’occasione molto importante per il nostro territorio -spiega Claudio Moroni, fiduciario varesino di Slow Food- perché ha permesso di portare fuori dai confini dei nostri territori prodotti eccezionali ma che pochi conoscono». Slow food da sempre è impegnata nella promozione di consumi locali e attenti alle esigenze del territorio «e infatti molte delle persone che si sono fermate sono rimaste stupite da quanti prodotti ci fossero e da quanto alta fosse la loro qualità».

Un successo, accompagnato anche dalla presentazione dei lavori dell’orto nella scuola di Travedona Monate, che spinge slow food ad immaginare nuovi appuntamenti di presentazione nella cornice di Expo. «Vogliamo che l’eco dei prodotti varesini continui a diffondersi -conclude Moroni- e quindi da qui alla fine dell’esposizione stiamo pensando ad altri eventi».

Marco Corso
marco.corso@varesenews.it

Cerco di essere sempre dove c’è qualcosa da raccontare o da scoprire. Sostieni VareseNews per essere l’energia che permette di continuare a farlo.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Giugno 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.