Tutti a teatro per fermare la violenza sulle donne

Mercoledì 25 novembre al Teatro del Popolo una serata organizzata dalla Consulta Pari Opportunità contro il femminicidio

Foto generiche violenza sulle donne

Si terrà mercoledì 25 novembre alle 21, al Teatro del Popolo, l’iniziativa “Stop al femminicidio – Ora basta!”.

La serata prevede come momento principale la messa in scena di “Suona solo per me”, pièce portata a Gallarate dall’Agenzia Sound Power Service. Organizza l’appuntamento la Consulta per la Parità e le Pari Opportunità di Gallarate, col patrocinio dei Comuni di Legnano e Busto Arsizio, in collaborazione con Soroptimist International – Club Busto Arsizio Ticino Olona e con il Comune di Gallarate.

«Quello del femminicidio – spiega la presidentessa della Consulta, Cristina Boracchi – resta purtroppo un argomento di grande attualità e per questo torniamo a parlarne. Oltre allo spettacolo, il programma comprende un confronto col pubblico tenuto direttamente dalla compagnia teatrale e un momento riservato alla Consulta, ormai riconosciuta e apprezzata anche oltre i confini cittadini, in particolare grazie al nuovo portale   

«Il sito – precisa l’assessora alla Partecipazione Democratica, Cinzia Colombo – contiene informazioni utili su diverse aree tematiche, dalla dislocazione sul territorio dei centri antiviolenza al rapporto tra lavoro e maternità. Recentemente è stato migliorato con la possibilità di inviare newsletter. E’ inoltre attiva la pagina facebook “Consulta Pari Opportunità Gallarate”».

“Suona solo per me” è la storia di una visita inaspettata: quattro studenti di liceo bussano alla porta di una loro professoressa in occasione del suo compleanno. L’atmosfera da allegra e divertente diventa sempre più cupa. I personaggi dimostrano la loro determinazione nel perseguire i rispettivi scopi, nobili o meschini che siano, anche attraverso la degenerazione della violenza. Le loro azioni finiscono col suscitare una riflessione sull’umanità, in particolare su fenomeni come la violenza sulle donne e sul bullismo.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Novembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.