Bioupper, selezionate 10 idee di business

L'iniziativa è promossa da Novartis e Fondazione Cariplo a sostegno dei giovani talenti che vogliono creare una start up nel settore delle scienze della vita

Novartis

Sono state selezionate le 10 idee di business che potranno accedere alla seconda fase di Bioupper, l’iniziativa promossa da Novartis e Fondazione Cariplo a sostegno dei giovani talenti che vogliono creare una start up nel settore delle scienze della vita. Tra le 118 candidature ricevute a novembre, ne erano state identificate 19 per la seconda fase del progetto, la training week che si è svolta presso PoliHub in collaborazione con Humanitas.

Dopo aver partecipato, nel mese di dicembre, ad un percorso di formazione con professionisti del settore, tutor e business angels, i 19 team provenienti da tutta Italia hanno presentato le proprie proposte progettuali alla giuria nel corso di una sessione di elevator pitch.

Le 10 idee selezionate in questa fase – Beating heart on a chip, BrainControl, EVARplanning, FluoMagneto, Math2Ward, One4Two, Panoxyvir, SIENA Imaging, WRAP e uSTEM – si suddividono equamente in due dei tre ambiti di applicazione previsti dal bando: biotecnologie orientate alle scienze mediche (5 progetti) e strumenti digitali al servizio della salute e dispositivi medicali (5 progetti).

Tra i team che accedono alla prossima fase, uno è a composizione totalmente femminile, mentre uno è composto da una sola persona. La suddivisione regionale vede anche in questa fase la Lombardia tra le regioni più attive, con ben 3 progetti selezionati. Seguono la Toscana con due progetti, e poi Campania, Emilia Romagna, Liguria, Piemonte e Veneto con un progetto ciascuna.

Le 10 proposte selezionate accedono al programma di accelerazione di durata bimestrale (dal 1 febbraio al 31 marzo): un percorso costruito su misura, mirato a predisporre e rendere efficace la fase del “go-to-market”, ovvero l’ingresso del progetto sul mercato. Il programma sarà calibrato su ciascuna idea d’impresa, sulla base del ciclo di vita del prodotto o del servizio proposto e sarà articolato in: laboratorio, tempo di incubazione, visite guidate ad aziende e distretti anche esteri.

Una volta conclusa quest’ultima fase, ciascun team sarà chiamato a presentare i risultati raggiunti. I tre migliori riceveranno un contributo di 50mila euro ciascuno, che permetterà loro di usufruire in modo personalizzato e flessibile di ulteriori consulenze specializzate e di servizi e attività per lo sviluppo del proprio progetto d’impresa, così da facilitare l’accesso al mercato.

 

Le 10 idee selezionate per accedere all’Acceleration Programme

 

Beating heart on a chip

Categoria: Biotecnologie.
Regione: Lombardia
Breve descrizione: Beating heart on a chip è un dispositivo biotech in grado di generare micro-tessuti cardiaci umani funzionali per consentire lo sviluppo di farmaci.

BrainControl

Categoria: Dispositivi digitali
Regione: Toscana
Breve descrizione: BrainControl è un dispositivo che consente a pazienti con disabilità fisiche e di comunicazione di controllare mediante il “pensiero” (tecnicamente Brain-Computer Interface) gli strumenti di tecnologie assistive.

EVARplanning

Categoria: Dispositivi digitali
Regione: Lombardia
Breve descrizione: EVARplanning è un sistema computerizzato, destinato agli specialisti vascolari, per la pianificazione e il rendering dell’impianto endo-protesico dell’aorta.

FluoMagneto

Categoria: Biotecnologie
Regione: Liguria
Breve descrizione: FluoMagneto offre un’alternativa alla chemioterapia classica nel trattamento di tumori solidi, attraverso l’uso di nanoparticelle magnetiche che rilasciano il farmaco al sito tumorale sotto l’azione di un campo magnetico alternato.

Panoxyvir

Categoria: Biotecnologie.
Regione: Piemonte
Breve descrizione: Panoxyvir è uno spray nasale in grado di prevenire e curare il raffreddore comune attraverso l’uso di ossisteroli, molecole fisiologiche derivate dall’ossidazione enzimatica del colesterolo.

Math2Ward

Categoria: Dispositivi digitali
Regione: Lombardia
Breve descrizione: Math2Ward è una piattaforma che sfrutta innovativi algoritmi matematici per fornire in tempo reale a cardiologi e chirurghi cardiovascolari una valutazione “patient specific” del rischio di rottura dell’aneurisma dell’aorta addominale e un’indicazione dei devices da utilizzare in caso di intervento.

One4Two

Categoria: Dispositivi digitali
Regione: Campania
Breve descrizione: One4Two è un kit diagnostico per i laboratori che permette di identificare in un unico step analitico le varianti genetiche e cromosomiche correlate all’infertilità di coppia.

uSTEM

Categoria: Biotecnologie.
Regione: Veneto
Breve descrizione: uSTEM ha sviluppato una tecnologia innovativa in grado di generare cellule staminali paziente specifiche utili allo sviluppo di nuovi farmaci e terapie personalizzate.

SIENA imaging

Categoria: Dispositivi digitali
Regione: Toscana
Breve descrizione: SIENA Imaging fornisce in maniera automatica a neurologi e neuro-radiologi accurati biomarkers di danno cerebrale, sia diffuso che focale.

WRAP

Categoria: Biotecnologie
Regione: Emilia Romagna
Breve descrizione: WRAP utilizza materiali brevettati e la tecnologia 3D print per produrre medicazioni attive a base di chitosano o multipolimero efficaci nel trattamento di ferite croniche o chirurgiche

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore