Ecco quanto hanno incassato i partiti dal 2 per mille dell’irpef

Il Partito Democratico è il più amato dai contribuenti italiani: in ben 596.290 hanno scelto di destinargli il 2 per mille dell'irpef per un totale di 5.358.250 euro

finanziamenti ai partiti

A partire dal 2014, ciascun contribuente ha la possibilità di sceglier di destinare il due per mille della propria imposta sul reddito delle persone fisiche al finanziamento di un partito politico all’atto di presentazione della sua dichiarazione dei redditi.

Il Ministero dell’economia e delle finanze ha reso noti i dati degli importi devoluti a ciascun partito.  Nel 2015 la somma totale erogata è ridotta proporzionalmente al tetto massimo di 9.600.000 euro, rispetto alla somma teorica complessiva di 12.353.574,68 euro, ai sensi dell’art. 3 comma 7 del DPCM 28 maggio 2014.

Il Partito Democratico è il più amato dai contribuenti italiani che in ben 596.290 hanno scelto di destinargli il 2 per mille dell’irpef per un totale di 5.358.250 euro. A seguire la Lega Nord con 138.941 contribuenti per un’erogazione complessiva di 1.109.082 euro, Sinistra Ecologia e Libertà con 100.991 per un totale di 881.588 euro. Forza Italia invece si deve accontentare di  60.788 benefattori per 529.904 euro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.