Giovani pensatori: doppio appuntamento

Nell'ambito del progetto dell'Università dell'Insubria, giovedì 4 febbraio si parla di liberalismo mentre venerdì 5 si tratterà Hegel

università insubria generiche

Due appuntamenti nell’ambito della VII Edizione del Progetto “Giovani Pensatori”, dedicata al tema: “Filosofia, critica e conoscenza”. Il progetto – diretto dal professor Fabio Minazzi – rappresenta un’occasione d’incontro e di confronto filosofico tra Università e Scuole cittadine.

 Giovedì 4 febbraio è in programma la Presentazione del volume “Dizionario sul liberalismo” (ore 15-17.30) Sala dei seminari di Villa Toeplitz, Largo Taborelli, Sant’Ambrogio, a Varese. Con interventi di Gabriella Riccobono, Università degli Studi di Milano; Raimondo Cubedou, Università di Pisa; Fabio Minazzi, Centro Internazionale Insubrico.

Venerdì 5 febbraio si tiene l’incontro “Hegel o della sintesi impossibile” (ore 9-12) Aula Magna Collegio “Carlo Cattaneo”, via Dunant 5, a Varese, con Carlo Sini, Emerito dell’Università degli Studi di Milano e Socio  dell’Accademia dei Lincei.

Per tutte le info: http://www4.uninsubria.it/on-line/home/naviga-per-tema/comunicazione-e-sala-stampa/eventi/articolo10416.html

Alessandra Toni
alessandra.toni@varesenews.it

Sono una redattrice anziana, protagonista della grande crescita di questa testata. La nostra forza sono i lettori a cui chiediamo un patto di alleanza per continuare a crescere insieme.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.