“Prima o poi ci abbracceremo”: Antonio Dikele Distefano alla Ubik

Il giovane autore nato proprio a Busto Arsizio sarà in città per presentare il suo secondo libro dopo il successo del primo volume "Fuori piove, dentro pure”

antonio Dikele Distefano

Torna domani a Busto Arsizio, il giovane autore Antonio Dikele Distefano, fenomeno social con 70.000 seguaci e 120.000 contatti su Facebook che, originario dell’Angola, è nato proprio. Martedì 23 febbraio alle 17.30 sarà alla Ubik di Piazza San Giovanni per presentare il suo secondo romanzo “Prima o poi ci abbracceremo”, edito da Mondadori. A dialogare con lui la brillante giornalista Francesca Favotto.

Dopo il grande successo del suo primo romanzo autobiografico “Fuori piove, dentro pure”, il giovane ventitreenne torna a parlare d’amore e a far sognare le sue lettrici. Lo fa con un romanzo di fantasia “anche se mi sono ispirato a persone incontrate durante i miei viaggi”.

“Ci sono persone che dopo un po’ non riescono più a farsi ascoltare, anche se urlano, persone che non hanno più nulla da dirsi e continuano a stare insieme nonostante tutto, perché credono nelle sconfitte incoraggianti.” Di questo parla Distefano in “Prima o poi ci abbracceremo”: di Enrico e Irene, che provano a stare insieme, si dicono “ti amo” senza sapere davvero cosa significhi e restano sempre un passo indietro l’uno rispetto all’altro. E di Gianluca e Alda, i genitori di Enrico, due che si sono ostinati ad amarsi a tutti i costi, fino al punto di farsi solo del male. Per rendersene conto quando ormai è troppo tardi, quando l’amore si è trasformato in indifferenza, il suo contrario.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.