Al Circolo l’aperitivo si prende “alla macchinetta”

Le macchinette automatiche del circolo di Belforte non si limitano a erogare te o caffè: si può prendere anche una birretta o il prosecco. Sennò, che circolo sarebbe?

Quando le macchinette automatiche ti danno l'aperitivo

Diciamocelo: una bella partita a scopone scientifico non si può affrontare semplicemente con un caffè o un tè di quelli in polverina. Non bastano nemmeno qualche taralluccio o un biscotto: per affrontare delle epiche litigate, come è giusto che sia, ci vuole perlomeno una birretta o un bianchino.

Galleria fotografica

Quando le macchinette automatiche ti danno l'aperitivo 4 di 4

È quello che ben sanno – forti di decenni di tenzone alle bocce o alle carte –  quelli del circolo di Belforte: che prima avevano al loro interno un bar con mescita e ora, come è capitato a tante realtà associative, hanno dovuto accontentarsi di ospitare delle “macchinette” automatiche. Decidendo, però, di non di ridursi a caffè e te in polverine.

Al circolo cooperativo di Biumo e Belforte gli erogatori automatici  presenti non si limitano alle bevande calde e alla lattina di cola: ce ne sono che servono anche birra, vino rosso, e prosecco. Oltre a una selezione di bibite davvero originale,e proprio “da circolo”: dall’aranciata amara, al chinotto, all’analcolico.

Perché è uno scopone scientifico, un burraco, o anche solo la lettura del quotidiano, di questi tempi han bisogno di roba ben più forte di un decaffeinato.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Marzo 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Quando le macchinette automatiche ti danno l'aperitivo 4 di 4

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.