“La sicurezza è una priorità»

Il Presidente della Regione Maroni ha parlato di maggiori investimenti possibili legati alla videosorveglianza e all'attribuzione di maggiori poteri ai sindaci

Maroni consiglio comunale

«Per me, per Regione Lombardia, la sicurezza è una priorità. Su questo io sono pronto a confrontarmi e a dialogare con tutti, se ci sono progetti validi, e pronto anche a trovare i fondi necessari, nonostante i tagli del Governo e i bilanci falcidiati della Regione e dei Comuni, perchè prima di tutto viene la sicurezza dei cittadini e viene il loro benessere».  Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, questa mattina, a Milano, intervenendo a un convegno sul tema della sicurezza. «La videosorveglianza e’, per esempio, uno dei fronti su cui si dovrebbe investire – ha proseguito Maroni -, sarebbe importante
fare una centrale unica che coordini la videosorveglianza, tutti gli impianti, pubblici e privati, un progetto gia’ sperimentato a Verona, quando ero ministro dell’Interno».

SICUREZZA URBANA – «Per garantire la sicurezza nelle città – ha detto ancora il governatore – occorre mettere in campo un progetto, a cui ho lavorato tempo fa, sempre da ministro, che si chiama ‘Sicurezza urbana’, che consiste nel dare ai sindaci tutti i poteri per risolvere i problemi dei cittadini, in primo luogo quelli della sicurezza. E’ un progetto in stile ‘americano’, perchè negli Stati Uniti il sindaco e’ anche il capo della Polizia e può fare quello che qui da noi non si può fare.
Così si contrasta l’illegalità. Noi l’abbiamo fatto per esempio  per le ferrovie, con Trenord, dove abbiamo messo sui treni 150 vigilantes, pagando noi 7 milioni di euro per rendere piu’ sicuri i treni, dopo i gravi episodi ai danni del personale
ferroviario».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.