L’arcivescovo “benedice” la riapertura della cripta in San Sepolcro

Sabato 12 marzo il cardinale Angelo Scola, interverrà alla cerimonia di riapertura della cripta della chiesa del Santo Sepolcro a Milano

Milano generica

Sabato 12 marzo l’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, interverrà alla cerimonia di riapertura della cripta della chiesa del Santo Sepolcro a Milano.

Il programma inizierà alle ore 11 alla Veneranda Biblioteca Ambrosiana (Piazza Pio XI, 2) e proseguirà con una visita nella cripta (Piazza San Sepolcro).

I lavori di ristrutturazione iniziati nel 2015 su progetto di Gaetano Arricobene hanno permesso di restituire alla comunità questo importante monumento legato profondamente all’identità civile e religiosa della città chiuso al pubblico per 50 anni.

Gli interventi sono stati realizzati con il patrocinio e il contributo del Ministero dei Beni, delle Attività Culturali e del Turismo MiBACT e della Regione Lombardia e il contributo della Fondazione Cariplo.

In occasione della riapertura, la cripta ospiterà l’esposizione in fac-simile del Telo sindonico, allestito in una teca climatizzata, appositamente creata da Lumen Center Italia.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.