Festa grande a Ispra, sono tornate le campane

E' stata festa grande a Ispra ieri, domenica 31, con tanto di processione e visita del vescovo: Si festeggiava il ritorno delle campane della chiesa. Lunedì pomeriggio collaudo e scampanata

Grande festa a Ispra, sono tornate le campane

E’ stata festa grande a Ispra ieri, domenica 31 luglio: con tanto di processione e visita del vescovo.

Galleria fotografica

Grande festa a Ispra, sono tornate le campane 4 di 7

Si festeggiava il ritorno delle campane della chiesa, “nate” nel 1953, che avevano lasciato il campanile oltre un mese fa per motivi di manutenzione e sono ritornate solo venerdì.

Una festa che è durata tutto il weekend: prima con l’esposizione delle campane in oratorio. Poi, tre trattori le hanno prelevate e portate alla processione domenicale, che si è conclusa con la benedizione da parte di monsignor Franco Agnesi.

Questa mattina invece, lunedì 1 agosto, i lavori per riportarle al loro posto: la mattina è dedicata al loro montaggio, mentre nel pomeriggio è previsto il collaudo, con tanto di scampanata finale.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Agosto 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Grande festa a Ispra, sono tornate le campane 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.