Meteo: previsti forti temporali e vento

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un avviso di moderata criticità (codice arancio) per rischio idrogeologico, idraulico, temporali forti e vento forte dalle ore 21 di oggi, lunedì 29 agosto

Nuvoloni e temporali in provincia  (inserita in galleria)

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia ha emesso un avviso di moderata criticità (codice arancio) per rischio idrogeologico, idraulico, temporali forti e vento forte dalle ore 21 di oggi, lunedì 29 agosto.

L’avviso vale anche come comunicazione di ordinaria criticità (codice giallo) per rischio idrogeologico, idraulico e temporali forti.

Il rischio idrogeologico è stato emesso per le zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi Varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo). Il rischio idraulico è stato invece diffuso per la zona omogenea IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese).

Temporali forti sono previsti sulle zone omogenee IM-04 (Laghi e Prealpi Varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-07 (Valcamonica, province Brescia e Bergamo), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Brescia e Bergamo), IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza Brianza, Milano), IM-11 (Alta Pianura centrale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova) e IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia).

È anche previsto vento forte sulle zone IM-09 (Nodo idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza e Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta pianura orientale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-12 (Bassa pianura occidentale, province Cremona, Lodi, Milano e Pavia), IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia).

IL METEO – Tra la serata di oggi 29/08 e la giornata di domani 30/08, è atteso il transito di una intensa perturbazione atlantica con fenomeni prevalentemente a carattere temporalesco. Nel dettaglio, tra fine mattinata e pomeriggio di oggi 30/08, aumento dell’instabilità su Alpi e Prealpi con rovesci sparsi e locali temporali, anche di moderata intensità, in particolare su Alta Valtellina, Valchiavenna e Orobie. A partire dalla sera di oggi 29/08 rovesci e temporali più intensi inizieranno ad interessare tutta la fascia prealpina/alta pianura – coinvolgendo via via tutta la pianura (specie occidentale) – con fenomeni sempre più frequenti e diffusi e precipitazioni da forti a molto forti.

Martedì 30/08, durante le ore notturne e al mattino su fascia prealpina/alta pianura e pianura occidentale, in genere rovesci e temporali diffusi, con precipitazioni da forti a molto forti. Su Alpi e Appennino rovesci e temporali più sparsi con precipitazioni solo localmente forti. Meno coinvolta la bassa pianura orientale con rovesci e temporali anche forti ma piu’ isolati. Graduale miglioramento a partire da martedì sera.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 agosto 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore