“Il Del Ponte va potenziato. Ognuno faccia la sua parte”

Il sindaco di Varese, dopo l'annuncio della chiusura ad Angera del punto nascita, invita tutte gli attori in gioco a investire sul presidio di Giubiano perché diventi il punto di riferimento del territorio

Jrc generiche

Ventiduemila firme raccolte per potenziare il polo materno infantile realizzato a Giubiano. È il risultato della campagna in difesa del Del Ponte lanciata dalla Fondazione Ponte del Sorriso dopo le notizie preoccupanti che arrivavano dall’interno e, in particolare, dalla cardiologia pediatrica .

In consiglio comunale, Fabrizio Mirabelli del PD ha presentato una mozione chiedendo a Sindaco e Giunta di impegnarsi pubblicamente. Un invito che il primo cittadino Davide Galimberti ha raccolto: «Alla luce della decisione di chiudere il punto nascite di Angera, diventa ancora più urgente investire sull’Ospedale pediatrico del Ponte di Varese. Il polo materno – infantile del capoluogo deve essere sempre di più un punto di riferimento per il territorio e per fare questo servono investimenti che consentano di mantenere i livelli di eccellenza che caratterizzano l’ospedale dei bambini e della mamme della nostra città. L’amministrazione comunale sta già facendo la sua parte con diversi investimenti per migliorare la qualità del quartiere di Giubiano sotto diversi fronti: dalla viabilità all’offerta di parcheggi fino al grande progetto di riqualificazione delle stazioni di Varese che vedrà coinvolto in modo strategico anche il quartiere. Ora però è necessario che tutte le forze in campo facciano la propria parte e si possano fare tutti quelli investimenti di cui la struttura ha bisogno».  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore