Reddito di autonomia: “Prorogato il bonus famiglia”

Ecco come averlo. I destinatari sono le famiglie vulnerabili in cui la donna sia in stato di gravidanza e famiglie che adottano un figlio

Economia generiche

“Abbiamo deciso di prorogare questa misura, introdotta in via sperimentale nel 2016, fino alla fine di aprile 2017, in modo da poterla cosi’ estendere ad altre famiglie”.

Cosi’ l’assessore al Reddito di autonomia, Inclusione sociale e Post Expo Francesca Brianza, ha commentato la proroga del bonus famiglia deliberata oggi in Giunta.

OBIETTIVI E COPERTURE – Gli obiettivi della manovra sono la valorizzazione del ruolo della famiglia. Si proroga la misura bonus famiglia fino al 30 aprile 2017, o fino ad esaurimento dei fondi, che ammontano a 15 milioni gia’ stanziati.

I DESTINATARI – I destinatari sono le famiglie vulnerabili in cui la donna sia in stato di gravidanza e famiglie che adottano un figlio.

REQUISITI – I requisiti per accedere ai fondi sono la residenza in Lombardia per entrambi i genitori, di cui almeno uno residente da cinque anni consecutivi e un reddito Isee ordinario o Isee corrente, pari o inferiore ai 20 mila euro annui.

LE AZIONI – Il contributo va da 900 euro ad un massimo di 1.800 euro per le donne in gravidanza e 900 euro in caso di adozione.

ACCOMPAGNARE LE FAMIGLIE – “Dopo i risultati positivi ottenuti -commenta l’assessore – abbiamo deciso di proseguire sul cammino tracciato. Si tratta di un contributo che eroghiamo per accompagnare la famiglia e la donna nel particolare periodo della vita che coincide con quello della gravidanza e dei primi
mesi di vita del bambino. Ci auguriamo che questa misura continui a dare degli ottimi risultati; – conclude Brianza – risultati che verranno monitorati in sinergia con gli altri enti coinvolti e tenendo conto di tutti gli altri contributi pubblici rivolti agli stessi richiedenti della misura regionale in modo da poter cosi’ ottimizzare al meglio le risorse”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore