Case Aler di via Boccaccio, Alfieri aspetta una risposta dalla Giunta

L'interrogazione Pd in consiglio regionale, sui problemi relativi al parcheggio dei residenti, resta senza risposta da luglio

aler busto arsizio

«Da luglio ad oggi non è ancora arrivata nessuna risposta da parte di Regione Lombardia sui problemi della case Aler di via Boccaccio a Busto Arsizio».

A tre mesi dalla presentazione dell’interrogazione (ne avevamo parlato qui), il consigliere regionale del PD Alessandro Alfieri torna a chiedere attenzione e sollecita una risposta.

Gli stabili in questione sono quelli al civico 61 di proprietà e gestiti da Aler Varese, Como, Monza Brianza e Busto Arsizio e quindi di competenza regionale. Le segnalazioni dei residenti, raccolte dai consigliere comunali del PD, avevano messo un in luce diversi problemi legati ai parcheggi a pagamento, alle manutenzioni e alla sicurezza.

Nell’interrogazione Alfieri chiede alla Giunta e all’assessore Sala “quali azioni intende intraprendere la Giunta per fare in modo che queste segnalazioni siano prese in carico dalla ALER competente e risolte”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore