Rete radio emergenza: domenica prova in 44 Comuni

Si ripete su scala locale l'esercitazione periodica che si svolge a livello nazionale

Radioamatori

Sono 44 i Comuni della provincia di Varese che parteciperanno domenica 29 ottobre alla seconda prova di sintonia della rete radio di emergenza provinciale, dopo la prima esercitazione che il 17 settembre aveva interessato altri 27 Comuni (i restanti parteciperanno alla terza prova il mese prossimo).

In pratica si ripete su scala locale l’esercitazione periodica che si svolge a livello nazionale, col coordinamento di Giovanni Romeo, presidente della sezione Ari (Associazione radioamatori italiani) di Varese e responsabile nazionale della rete radio di comunicazioni alternative di emergenza.

Grazie anche al supporto della Prefettura e della Provincia di Varese, da sempre molto sensibili alla funzionalità di questa rete, si è deciso di tornare a testare periodicamente anche i collegamenti tra le stazioni presenti in tutti i Comuni e la sala operativa di Villa Recalcati, così da tenere nella massima funzionalità un sistema prezioso destinato ad entrare automaticamente in funzione nel caso di emergenze, come calamità naturali o altri gravi eventi, ovviamente in stretto coordinamento con la rete nazionale.

Scopo dell’esercitazione di domenica, che inizierà alle ore 10 su frequenze radioamatoriali con la presenza di un radioamatore delegato in ciascuno degli enti interessati, sarà anzitutto quello di verificare la funzionalità delle antenne Vhf installate presso i singoli Comuni, già oggetto in passato di una trentina di esercitazioni specifiche

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore